Folco Quilici e la sua Ferrara – VIDEO

08 folco quilici

Il pane, gli amici, e una certa magia che si ritrova solo a Ferrara: sono questi gli elementi che Folco Quilici ha ricordato quando gli è stato chiesto perché, nonostante abbia raggiunto il successo altrove, sia sempre rimasto così fortemente legato alla propria città natale.

Quilici è stato protagonista di un incontro al Circolo dei negozianti, promosso dall’associazione Humanitate Sanctae Annae, dall’Università e da altre organizzazioni culturali; titolo, Ferrara nel cuore. Il regista e scrittore ferrarese, dialogando con vari interlocutori, ha parlato della propria giovinezza a Ferrara, del rapporto di amicizia con Giorgio Bassani. Ha parlato dell’amicizia con gli esponenti della comunità ebraica, e dell’incredulità con cui all’inizio vennero accolte le leggi razziali del fascismo. Ha ricordato il legame stretto tra la propria famiglie e al città e il padre Nello, giornalista e amico di Italo Balbo, morto insieme a lui nei cieli di Tobruk. Oggi è ancora profondamente legato alla città, Quilici, ma non csi nega una battuta ironica.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/08 folco quilici.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/08-folco-quilici_20150613180059.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.