Fondi per la Sanità: Usl Ferrara sesta in Regione

sanità

Politiche per la salute: quasi 8miliardi di euro dalla Regione Emilia-Romagna per le aziende sanitarie. All’azienda Usl di Ferrara sono stati assegnati circa 610 milioni di euro. Arrivano anche novità per i pagamenti alle imprese fornitrici delle Asl.

Quasi otto miliardi di euro. E’ quanto stanziato dall’Emilia-Romagna come fondo sanitario regionale per l’anno 2014. Una cifra in definitiva simile a quella stanziata l’anno precedente visto il lievissimo aumento dello 0,82%. All’azienda Usl di Ferrara sono stati assegnati circa 610 milioni di euro e nella classifica regionale dell’erogazione dei fondi, che conta in totale otto aziende sanitarie, la provincia estense risulta al sesto posto.

Il riparto delle risorse alle Aziende Usl della regione segue criteri che tengono conto della numerosità della popolazione assistita in ogni ambito territoriale di competenza, in base alle caratteristiche socio-demografiche e ai bisogni di salute della popolazione delle varie aree geografiche.

Un modello, quello seguito dal servizio sanitario regionale che si basa, tra le altre voce, sull’applicazione del sistema tariffario ma in primis sul finanziamento dei Lea. I Lea (i livelli essenziali di assistenza sanitaria) sono i servizi e le prestazioni che il servizio sanitario nazionale è tenuto a garantire a tutti i cittadini gratuitamente, grazie alle risorse raccolte attraverso il sistema fiscale. Ed attualmente la sanità dell’Emilia-Romagna, per i Lea, può contare su poco più di 7mld e mezzo di euro di finanziamento nazionale.cona-ospedale-facciata-pp

“Abbiamo deciso di operare con la massima prudenza, per dare comunque certezze alla programmazione delle Aziende sanitarie- ha spiegato l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Carlo Lusenti – Il nostro obiettivo è sempre quello di mantenere alta la qualità dei servizi e delle prestazioni, continuando a rispettare l’equilibrio economico-finanziario, vincolo sia per le aziende che per tutto il sistema sanitario regionale” ha concluso Lusenti

Queste risorse verranno utilizzate anche per finanziare, con 50 milioni di euro, il Fondo regionale per la non autosufficienza e altri 150 mln per la copertura finanziaria delle anticipazioni di liquidità erogate dallo Stato nei pagamenti: l’obbiettivo è di velocizzare i tempi dei pagamenti alle imprese fornitrici delle Aziende Usl e raggiungere nel 2014 l’obiettivo di pagamenti a 60 giorni, come previsto dalle norme nazionali e comunitarie.

Un pensiero su “Fondi per la Sanità: Usl Ferrara sesta in Regione

  • 19/01/2015 in 21:07
    Permalink

    Ola un mio аmico mi ha sharato il link
    a questo blog e spno paѕsata a vedere se sul
    serio merita. Mi piace tanto. L’ho aggiunt tra i preferiti.

    Bellissimo sito e gгafica eccezionale

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *