Facebook: bufera mediatica su FdI – INTERVISTA SPATH

fdi facebook

Un post su Facebook, in cui in sui si parla di immigrati sta creando una vera e propria bufera su Fratelli d’Italia a Ferrara.

A scriverla è stato il coordinatore comunale che si è autosospeso dal partito perché non si riconosce più in una ‘linea troppo morbida sulla questione degli immigrati’, ma che intanto, grazie a Facebook, ha avuto una grande visibilità mediatica. “Chieda scusa in mondovisione” replica il responsabile provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Spath, che abbiamo intervistato e che prende le distanze dal suo collega di partito.

“Certo, io ne prendo 100 alla volta: tempo di sparare per farli cadere in una buca e me ne date altri 100. In una giornata ne faccio fuori quanti ne sbarcano” E’ Questa la frase postata su facebook in cui si parla di immigrati a creare una vera e propria bufera su Fratelli d’Italia a Ferrara. A scriverla Fabrizio Florestano, coordinatore comunale del partito e componente del direttivo che per il momento non ‘chiede scusa’.

A fargli questo invito era stato il responsabile del partito di Giorgia Meloni per la provincia estense, Paolo Spath, anche capogruppo in consiglio comunale a Ferrara: “chieda scusa in mondovisione per quella frase, assolutamente personale, dalla quale prendiamo le distanze” ha spiegato Spath, in questa intervista. E’ un fiume in piena.

Florestano ha spiegato di non avere previsto che “una battuta pubblicata come risposta su Facebook al post di un mio amico potesse avere tutto questo risalto e che per quelle parole potessi essere sputtanato su tutti i giornali. Era una battuta e come tale deve essere intesa. Qualcuno a sinistra ha deciso di strumentalizzarla per motivi politici senza considerare che la sua parte politica fa battute pesanti piene di odio e violenza nei confronti dei militanti di destra”. Il responsabile provinciale di Fdi e capogruppo in consiglio comunale a Ferrara, Paolo Spath, gli ha chiesto le scuse “in mondovisione” per quelle frasi “che sono un vero delirio, assolutamente inqualificabili dal punto di vista umano”. Quelle stesse parole saranno al centro del “processo” che il direttivo provinciale del partito ha messo in programma per domani. Florestano alla Nuova Ferrara ha detto di non essere stato convocato “per il direttivo di domani, di cui non so nulla” e spiegato che “al momento non ho intenzione di chiedere scusa, potrei farlo dopo che Fdi avrà chiarito bene la sua posizione sul continuo afflusso di immigrati nel nostro Paese, persone che ricevono ogni assistenza mentre gli italiani perdono la casa, non arrivano a fine mese e dormono nelle auto”.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/fdi-facebook.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/09-fdi-facebook_20150720181114.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *