Fratino in spiaggia a lido Spina: insieme per difenderli – VIDEO

Grande stupore in spiaggia al lido di Spina tra i bagni 51 e 52, circa un mese fa, quando è stato scoperto un nido di fratino, specie di uccello che nidifica sulle spiagge e che da anni è al centro di attenzioni e difese da parte degli ambientalisti.

Scoperto il nido, si è attivata una task force, potremmo chiamarla così, composta da bagnanti, clienti e gestori degli stabilimenti e volontari i cui sforzi hanno permesso di difendere il nido dalle asperità della spiaggia.

“Una favola mai vissita” l’ha definita il gestore dello stabilimento balneare.

Con l’aiuto dei volontari, sono state informate le persone, bagnanti e i clienti, i nidi, prima uno poi l’altro, sono stati recintati e sorvegliati a turno dai volontari.

L’obiettivo, come sempre, sensibilizzare la popolazione sulla salvaguardia di questa specie.

Dopo 28 giorni è avvenuta la schiusa delle uova del primo nido.

Tante le persone che si recano in spiaggia per fotografare questi esemplari che d’estate caratterizzano il litorale comacchiese, d’inverno invece raggiungono l’Africa per svernare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.