FRUVIT: pronto riscatto, secco 3 a 0 sul Lugo

G.S.Fruvit Rovigo – IN Volley Liverani Lugo 3-0 (26-24, 26-24, 25-12)

G.S.Fruvit: Coltro (2), Ghiotti, Toffanin (7), Baù, Fyda, Ferroni, Bolognesi (19), D’Iseppi (15), Marini (13), Beriotto (5), Schibuola, Franzoso (L1), Tridello (L2). Allenatore Roberto Bissacco, Aiuto Allenatore Mario Pavanello

Liverani Castellari: Grasso (6), Mattioli, Corrente, Lauciello (4), Milesi (10), Piovaccari (7), Capriotti, Rizzo (9), Cavalli (L), Migliori (1), Gaddoni, Bina, Sangiorgi. Allenatore: Marone. Vice Allenatore: Frega

Arbitri: Gambarotto e De Nard

Punti in battuta: Fruvit 12, Lugo 5. Muri punto 7 pari. Ricezione positiva di squadra: 62% Fruvit, 36% Lugo. Errori in attacco: 10 Fruvit, 9 Lugo. Attacchi: 121 Fruvit con 42 punti, 100 Lugo con 25 punti.

Ace Fruvit: 4 Bolognesi, 3 D’Iseppi, 3 Beriotto, 1 Coltro, 1 Toffanin.

Come in tutti i campi quest’oggi, sulle note del silenzio, si è celebrato il minuto di raccoglimento in memoria di Sara Anzanello, nazionale azzurra molto amata, scomparsa la settimana scorsa.

Era una partita dalle grandi attese quella di oggi, le rodigine giocando nuovamente in casa, erano attese ad una prova di orgoglio dopo la brutta sconfitta con il Clai Imola. Si sperava in un doveroso riscatto da parte della squadra di casa, e cosi è stato.

Coach Bissacco recupera in formazione Elena D’Iseppi, ancora ferma Erica Ferroni.

Questa la starting six: Coltro,Toffanin (oggi tornata nel ruolo di centrale), Bolognesi opposto, Marini, D’Iseppi di banda, Beriotto in regia, Franzoso libero.

È stata una partita combattuta per i primi due set, per le romagnole in evidenza Milesi, Rizzo e Piovaccari, sempre ben servite da Capriotti.

Bolognesi trascinatrice per Fruvit con quattro ace, bene la rientrante D’Iseppi e Marini ottima a muro, buona anche la prestazione di Franzoso, (69% positiva la sua ricezione, 38% perfette) veloce, sempre presente in difesa, da migliorare qualcosa sul gioco dei centrali.

Primo set giocato punto a punto, 3-3 di Bolognesi,5 pari, D’Iseppi impatta il 6 -6 a muro, poi è il muro romagnolo che blocca gli attacchi rodigini 6-9. Toffanin e Beriotto accorciano le distanze. Sono Beriotto e Bolognesi che riportano in parità il punteggio a 11. Milesi riporta Lugo in vantaggio, ma poi la compagna Piovaccari  picchia sull’asta, si rifà subito a muro, e in seguito con un bel lungolinea, 13-15.

Sul 13-16 D’iseppi viene murata e Bissacco chiama time out. Lugo sempre avanti di tre punti, 15-18 poi sbaglia un paio di attacchi, 17-18, è Marini che impatta, e D’Iseppi in battuta porta in vantaggio Fruvit. 19-18, ora è il coach romagnolo a fermare il gioco, chiedendo più concentrazione.

Sul 19-21 Beriotto non trova Toffanin, poi Milesi va di nuovo a segno. Time out di Bissacco quando ancora Toffanin e Beriotto non si trovano19-23.

Milesi attacca fuori per il 20-23, Toffanin sbaglia la battuta, 20-24, Coltro va a segno al centro annullando il primo set point, Bolognesi ne annulla un altro con un bel lungo linea, 22-24, e Coltro mura il 23-24, Time out per Lugo.

Bolognesi riagguanta il pareggio a 24, Marini mura il 25-24, Beriotto chiude in ace un set giocato bene nel finale.

Secondo set punto a punto 5-5 con belle azioni terminate da D’Iseppi, Bolognesi e Toffanin, Fruvit ancora a segno con Bolognesi per due volte, ma si fa raggiungere sbagliando i due attacchi seguenti, e Rizzo porta in vantaggio Lugo con un pallonetto.

Parità fino a 11 quando Lugo piazza un paio di colpi ben assestati, 13-15 entra Ghiotti per Coltro al servizio e ha un buon turno di battute, ma che non fruttano punti alla squadra.

È Bolognesi con due ace che riporta di nuovo in parità il punteggio, time out per Marone.

Bolognesi torna in battuta e la ricezione lunga delle romagnole coglie impreparata la squadra giallonera.

Lugo torna avanti di due, Rizzo in fast va a segno, Fruvit riagguanta con Marini e Toffanin la parità a 21, nessuno vuole cedere, rientra Coltro, D’Iseppi segna il 24-23 e Lugo chiama time out.

Bolognesi schiaccia fuori, poi su un’azione non limpida un attacco di bagher frutta il 25-24, e D’Iseppi in ace si aggiudica il secondo set.

Fruvit più sciolta nel terzo set, anche se spinge bene Lugo, 1-3, ci pensano Toffanin e Bolognesi a pareggiare, ancora Bolognesi in battuta diretta e D’Iseppi portano il punteggio sul 9-6, segna anche Beriotto su ribattuta, la difesa rodigina ora gira bene, anche la ricezione permette ripartenze efficaci, Marini e D’Iseppi difendono e attaccano, Franzoso è sempre in copertura nel posto giusto. Le padrone di casa prendono fiducia e allungano, 14-8, 18-9, Marini mura che è uno spettacolo, D’Iseppi non sbaglia un colpo, 20-9, Bolognesi piazza diagonali a go go, 23-9, Lugo mette a segno due battute, ma ancora Elena D’Iseppi segna, Toffanin va in battuta, il palleggiatore avversario tocca di prima intenzione la ricezione, e con l’aiuto della rete mette a segno il punto, va in battuta e tira a rete, 25-12.

Soddisfatto coach Bissacco, “finalmente comincio a vedere un po’ di amalgama, so che è difficile mettere in pratica tutte le cose che prepariamo in allenamento, ma si vedono i miglioramenti. Non abbiamo commesso tutti gli errori di domenica scorsa, in battuta siamo andati bene, Bolognesi opposto ha giocato bene, D’Iseppi si è fatta sentire, al centro abbiamo ancora qualche problema d’intesa ma ci stiamo lavorando, Marini bene a muro nel terzo parziale, anche la difesa mi è piaciuta. Rammarico per come è andata la prima casalinga, dove hanno pesato le assenze, è ancora presto per dirlo, ma se continuiamo su questa strada arriveranno soddisfazioni”.

Prossimo turno in trasferta a Reggio Emilia, sabato 3 novembre alle ore 21,00, avversario di turno il Gramsci Pool Volley, sconfitto fuori casa domenica dal CSI Clai Imola per 3-0.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *