Furinkazan: giovani allo stage

A Spilamberto, Ettore Cavicchi e Emanuele Barcaro

Sono stati i giovani del Furinkazan judo, Ettore Cavicchi cintura verde ed Emanuele Barcaro cintura marrone guidati dall’istruttore Accursio Guardino, a partecipare all’importante stage di aggiornamento tecnico di Spilamberto, in provincia di Modena organizzato dalla società Geensik 2.
L’occasione era proprio il 19° stage di judo Fijlkam aperto a tutti con la partecipazione speciale del maestro Hiroshi Katanishi, cintura nera 8° dan, nato nel 1952 a Kobe, in Giappone. “Una lezione molto interessante – ha detto il responsabile tecnico del Furinakzan Accursio Guardino – finalizzata alle classi esordienti A/B. Il maestro ha spiegato lo studio delle prese (Kumikata), gli spostamenti del corpo in tutte le direzioni (Tsugi Ashi), la rotazione del corpo (Tai Sabaki) e dove l’obbiettivo dell’allenamento era quello di indirizzare i ragazzi all’impostazione delle tecniche di Ippon Seoi Nage, Uki Gosh, Ko Uchi Gari, Ho Uchi Gari, Harai Goshi e Uchi Mata.
Importante il curriculum del maestro Katanishu: allenatore dal 1970 al 1974 della nazionale francese e, nel ’76, inizia la sua attività di maestro al Judo Kwai di Losanna (Svizzera). Nel ’78 riveste il ruolo di esperto per i portatori di «Dan » (gradi) presso la federazione svizzera di judo e ju-jitsu; dal 1979 all’85 è allenatore della nazionale svizzera femminile e dove, dal 1985 è esperto di gioventù e sport; dal ’92 al ’97 è allenatore delle squadre nazionali svizzere e nel 1999 diventa consigliere tecnico.

Nella foto da sinistra: Ettore Cavicchi, il maestro Hiroshi Katanishi, Emanuele Barcaro e il tecnico del Furinkazan judo Accursio Guardino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *