Furti nei cantieri e nelle aziende agricole: arrestate tre persone – La MAPPA dei colpi accertati

Sgominata una banda dedita ai furti nei cantieri e aziende agricole. Refurtiva che veniva venduta in Romania e i 25 colpi accertati sono stati messo a segno nel ferrarese ma anche nelle province limitrofe.

Più di 200 mila euro fruttati dai furti accertati messi a segno anche nelle aziende della provincia ferrarese, effettuati in un anno circa da inizio autunno 2018 fino all’ottobre dell’anno scorso.

Arrestati, venerdì, tre uomini tra i 53 e i 30 anni, tutti di origine romena, residenti e domiciliati sul territorio ferrarese da cui partivano spesso per la Romania dove, secondo gli inquirenti, ricettavano la merce rubata e i pezzi smontati dai mezzi di lavoro.

Il lockdown di inizio 2020 avrebbe rallentato le azioni dei tre presunti ladri a causa della permanenza delle persone nelle proprie abitazioni.

Le indagini, risultate difficoltose a causa dei continui viaggi delle tre persone, sono state coordinate dal pm Cristina D’Aniello e portate avanti dai carabinieri di Ferrara che hanno eseguito le tre ordinanze di custodia in carcere firmate dal gip Corrado Schiaretti: l’accusa furto aggravato e continuato in concorso.

carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *