Furti, i ladri non si arrestano

carabinieri

Furti: fenomeno che, come andiamo dicendo da tempo, sta facendo salire la preoccupazione di tanti, soprattutto anziani e soli. 

Oggetti vari per un valore di duemila euro, sono stati sottratti da una abitazione, in via Copparo. Ignoti malviventi, dopo aver infranto la vetrina di un negozio in via Borgo dei Leoni, sono entrati ed hanno rubato i soldi contenuti nella cassa, non accertato il bottino.

L’APPROFONDIMENTO – Furti nei centri commerciali

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/furtinegozi.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/10022014_furti.mp4[/flv]

Ancora furti in abitazione. Hanno forzato la porta di un appartamento in via Ghisellini, a Cento, e sono fuggiti portando via un televisore, una telecamera e monili d’oro. A Comacchio è stata rubata una Fiat Panda, parcheggiata in via Dosso Cavalle. Ai carabinieri di Ro Ferrarese, è stato denunciato il furto in una abitazione, in piazza Pertini, di un pc e oggetti d’oro. I militari di Ambrogio hanno invece raccolto una denuncia per il furto di cento euro. Anche in questo caso, i malviventi hanno forzato una porta per entrare.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente ai colleghi di Copparo, tenevano d’occhio, da tempo, un uomo di 42 anni, residente a Copparo e non nuovo alle forze dell’ordine.

Il sospetto era che il copparese smerciasse sostanze stupefacenti, così l’altro giorno è scattata la trappola. L’uomo, fermato e sottoposto ad un controllo, è stato trovato in possesso di circa 16 grammi di hashish e di due coltelli. Arrestato per detenzione illecita di sostanza stupefacente, tipo hashish, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato successivamente rimesso in libertà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *