Detenuti coltivano l’orto vicino al carcere di Ferrara: il progetto – INTERVISTA

Si chiama “Galeorto” ed è un progetto con il quale Viale K e l’azienda agricola ad essa collegata “Laudato Si” stanno partecipando ad un bando nazionale.

Un progetto che entro il 29 novembre ha bisogno di essere votato, ci spiega perché e quali sono gli obiettivi Don Domenico Bedin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *