Garibaldi sbarca a Nazioni: le celebrazioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERAGaribaldi e Anita in fuga dagli austriaci sulla costa comacchiese. Oggi la commemorazione di quel 3 agosto 1849 quando l’Eroe dei due mondi, insieme alla moglie ormai morente, sbarcò vicino a dove ora sorge la capannina di Garibaldi.

In mattinata, prima delle celebrazione, è stata depositata una corona presso la tomba di Nino Bonnet a Comacchio. Lo sbarco è stata definito una tappa indelebile del Risorgimento italiano e della “Trafila Garibaldina”, la serie di azioni strategiche che hanno permesso a Garibaldi di sfuggire alla cattura da parte delle truppe austriache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *