Garuda, la nuova attività per stare in forma

GarudaVuoi sentirti come Madonna? Prendi lezioni di Garuda dal suo personal trainer, James d’Silva, che ha creato un originale metodo di allenamento, il Garuda appunto, mixando Pilates, danza, yoga e thai chi. James d’Silva, di origini indiane, ma da anni trasferitosi a Londra ha tenuto anche in italia, nell’aprile 2013 delle lezioni in Italia. La sua disciplina è ambita da molte donne per ottenere un copro flessibile ed armonioso da sfoderare sopratutto per la prossima estate.

Le clienti più famose lo adorano, per tutte è un autentico genio. E’ lui che ha scolpito i corpi di personaggi come Madonna, Gwyneth Paltrow e della sua grande amica Trudie Styler, la moglie della rockstar Sting. James d’Silva, 48 anni, nato e cresciuto a Goa, in India, ma da anni trasferitosi a Londra, ex ballerino professionista, fisico possente, ma un’agilità da acrobata, è diventato nel corso degli ultimi anni il personal fitness di coach di celebrities mondiali grazie al suo innovativo metodo di allenamento che ha battezzato Garuda, dandogli il nome dell’uccellino mitologico che cambia le sue forme a seconda delle necessità.

«Dove finisce il Pilates, inizia Garuda», è lo slogan che accompagna tutti i dvd di James d’Silva. Il metodo Garuda è una disciplina che mixa i principi del Pilates, a quelli dello Yoga, del tai chi e della danza e Gyrotonic, aggiungendovi un grande lavoro cardiovascolare, il tutto all’insegna della fluidità, del ritmo, della flessibilità., senza mai un attimo di pausa. Ed i risultati si vedono sui corpi delle star e di chi lo pratica regolarmente. Nato a Londra, (www.thegaruda.net) il metodo si sta espandendo in tutto il mondo mentre in Italia, è ancora pressoché sconosciuto al vasto pubblico. Ma è solo questione di tempo.

«Io, come ballerino, per evitare infortuni praticavo degli esercizi che poi ho scoperto essere di Pilates. In più ho sempre fatto yoga, meditazione, per anni ed anni ho studiato anatomia per capire come fossero fatti i muscoli, l’interazione che esiste fra di loro, fra le innumerevoli giunture, l’importanza delle fasce” ha dichiarato d’Silvia in un’intervista comparsa su QN . “Ho seguito corsi di massaggi, di chinesiologia, di osteopatia. Per me il Pilates aveva dei limiti, poneva troppi condizionamenti, ‘non alzare le spalle, non muovere le costole’, viene ripetuto dagli istruttori. Ma nella vita di tutti i giorni noi ci muoviamo costantemente, non possiamo avere delle limitazioni. Una tecnica non dove porre dei freni, al contrario deve mettere le ali. Io credo che anche Pilates, se vivesse oggi, non sarebbe contento di tutte queste codifiche che sono state messe al suo metodo».

Il metodo Garuda è adatto a tutti. «Garuda è per tutti, Il mio lavoro non avrebbe senso se non fosse per tutti. Da me viene la donna di oltre 80 anni come la persona che ha subito un trauma”.

Ha detto il personal trainer di Madonna, aggiungendo: “Per me è fondamentale che la persona acquisti sempre più consapevolezza del suo corpo, delle sue possibilità, E’ molto importante correggere l’attitudine che molti hanno e che mi dicono: ‘Io non ce la farò mai’. Non è vero, non ci devono essere negazioni. L’individuo deve trovare il suo equilibrio, fra corpo e la mente».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *