Gdf: 3,5 tonnellate di vongole sequestrate, denunciate due società di Codigoro

vongoleMaxi sequestro di novellame di vongole. Le Fiamme Gialle di Comacchio e Codigoro, a Lido di Volano, hanno fermato e denunciato un impresa che trasportava illegalmente un carico da 3,5tonnellate di mitili.

Le carte presentate dall’autista hanno subito insospettito i finanzieri che hanno poi accertato come le società, titolari del mezzo, non avessero alcuna concessione nella Sacca di Goro, dove la regione autorizza le aziende e le cooperative alla coltivazione dei mitili. Tra l’altro, in quella che viene chiamata “nursery” è vietato raccogliere il novellame.

In pratica con una serie di documenti falsi, le due società di Codigoro, sui cui mezzi erano trasportate le vongole, stavano cercando di aggirare i divieti relativi al trasporto e alla vendita del novellame, che di fatto non può lasciare la zona di tutela marittima dove viene coltivato. Sul mercato le 3,5 tonnellate di mitili avrebbero fruttato circa 17.000 euro.

L’illecita commercializzazione è così costato ai titolari delle due società il sequestro del prodotto, riversato poi ancora vivo nella Nursery della Sacca, e la denuncia per aver commercializzato mitili sotto la misura consentita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *