GIARA: a Molteno non sarà facile, ma indispensabile provarci

Per non correre il rischio di allontanarsi dalla zona tranquillità

Rialzare la testa per non rischiare di compromettere la stagione. Il recupero della 2^ giornata di ritorno, pone la Giara Assicurazioni nella condizione di mettere sul campo una prestazione gagliarda, contro una delle “corazzate” del Girone A della Serie A2: il Molteno. Compagine costruita per tentare l’immediato ritorno nella massima serie, i ragazzi di mister Branko Dumnic arrivano in terra emiliana con il vento in poppa (vinto l’ultimo scontro esterno in casa di Parma) e la fame di riprendere la seconda piazza, attualmente occupata da Arcom. Con la probabile defezione di Marzocchini, i lecchesi sbarcheranno a Ferrara con un briciolo di fisicità in meno ma la possibilità contestuale di spingere maggiormente la seconda fase. Coach Laera ha lavorato in settimana per cancellare il 5° ko esterno stagionale e ricaricare le energie in vista di un rush finale di stagione che vedrà la Giara impegnata in quasi tutti gli scontri diretti in esterna.
Fronte infermeria notizie positive: nessun infortunato ed anzi notizie positive dal pivot Nerio Zaltron, dimostratosi molto vicino al recupero nei minuti di impiego al “Pala Tacca” di Cassano Magnago. Appuntamento, insolito per gli appassionati, alle ore 17 di Domenica 20 Febbraio.

STATISTICHE
Giara Assicurazioni Ferrara
Posizione: 5°
Punti: 17 (8V; 1P; 6S)
Gol Segnati: 385 (25.6 reti/gara)
Gol Subiti: 378 (25.2 reti/gara)
Molteno
Posizione: 3°
Punti: 28 (14V; 2S)
Gol Segnati: 487 (30.4 reti/gara)
Gol Subiti: 364 (22.7 reti/gara)

Antonj Laera (Coach Giara Assicurazioni Ferrara): “Prosegue il nostro mal di trasferta. La gara di
Cassano ci lascia con nessuno spunto positivo, e l’unica necessità di resettare per poter affrontare una compagine ultra competitiva come Molteno. Il “Pala Boschetto” è un fattore importante per noi che
dobbiamo sfruttare al massimo per difendere il 5° posto. La chiave di una svolta in questa stagione sta tutta nella concentrazione: questa squadra ha dei valori che possono essere messi sul campo solo se le energie vengono canalizzate unicamente sulla gara. Ci serve una partita speciale: non solamente per la classifica ma anche per non perdere i riferimenti sul cammino che abbiamo programmato”.

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE A: Malo 31, Arcom 30, Molteno 28, Torri 26, Giara
Assicurazioni Ferrara 17, Cologne 16, San Vito Marano 16, Palazzolo 15, Mezzocorona 12, Pallamano
Arcobaleno 11, Vigasio 9, Cassano Magnago 8, Parma 4, Rubiera 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.