GIARA: a Vigasio per la sfida agli ex Ribaudo e Hristov

Ultimo recupero del tris di gare rinviate per la pandemia, obiettivo migliorare lo score esterno

Non mollare la presa e proseguire il cammino, nel primo impegno ufficiale senza Davide Di Maggio. La Giara Assicurazioni Ferrara, chiusi i due cluster Covid, è nel bel mezzo di un calendario che oltre all’ordinario prevede anche i tre recuperi delle gare rinviate. Bilancio per il momento in equilibrio: una vittoria interna contro Molteno, una sconfitta in casa di Arcom. A completare il menu, per rimettersi in pari col calendario, manca solo lo scontro di Vigasio contro la Modenini di coach Lucio Ribaudo.
Nella gara d’andata, vinta al “Pala Boschetto” dagli uomini di coach Laera, Balalrdini e Russello furono costanti spine nel fianco ed autori di 15 reti su 23 totali della compagine veneta. Rispetto al match dello scorso Settembre, i veneti potranno contare su inserimenti importanti nelle rotazioni come Veselin Hristov (altro ex della partita) ed il terzino mancino Daniele Soldi. Per Ferrara i punti in palio valgono doppio:

Antonj Laera (Coach Giara Assicurazioni Ferrara): “La vittoria di Mezzocorona è stata davvero il frutto di una gara ben giocata. La continuità di risutati aiuta a lavorare meglio in settimana, specialmente quelle nelle quali gli impegni impediscono un lavoro in modalità ordinaria. Vedo un gruppo in crescita che lotta assieme, nella buona e nella cattiva sorte, e questo per un allenatore è di enorme conforto. Mi piace pensare che la nostra crescita non sia ancora del tutto conclusa: la mancanza di Davide Di Maggio, con la quale dovremo imparare a convivere, ci imporrà di aumentare ulteriormente le energie fisiche e nervose da mettere sul 40×20. Vigasio è una squadra molto rafforzata dalla gara d’andata, ha inserito giocatori esperti molto performanti in questa categoria e sono certo saranno motivati a giocare al massimo delle loro possibilità per portare a casa punti. Per noi è un test importante, per verificare se possiamo considerarci sulla buona strada nella “cura” del “Mal di trasferta””.

Qui Vigasio:
Posizione: 12°
Punti: 9 (4V; 1P; 12S)
Gol segnati: 425 (25 reti/gara)
Gol subiti: 461 (27.1 reti/gara)
Qui Ferrara:
Posizione: 5°
Punti: 21 (10V; 1P; 6S)
Gol segnati: 442 (26 reti/gara)
Gol subiti: 428 (25.1 reti/gara)

CLASSIFICA SERIE A2-GIRONE A: Malo 33, Arcom 30, Molteno 30, Torri 28, Giara Assicurazioni Ferrara 21, Cologne 18, Palazzolo 17, San Vito Marano 16, Pallamano Arcobaleno 13, Mezzocorona 12, Cassano Magnago 10, Vigasio 9, Pallamano Parma 4, Pallamano Secchia Rubiera 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.