GIARA: arriva il tris

Ottima prova, e meritata vittoria, 30 a 26, nella trasferta a Vigasio

Assicurazioni non si ferma. In casa della Modenini Vigasio arriva una vittoria bella e meritata con il punteggio di 26-30 che, a recuperi completati, consegna una classifica positiva ed il contestuale consolidamento della quinta pizza del Girone A della Serie A2 italiana.

IL MATCH: Coach Antonj Laera, ormai orfano di Davide Di Maggio e senza l’infortunato Marco Mazzucchi, opta per uno starting seven composto da Michele Rossi fra i pali, Gabriele Montanari, Ilya Crea e Fernando Marquez sugli esterni, Dario Zanghirati e Federico Janni in ala e Nerio Zaltron a completare in pivot.

Il match vede la partenza spinta di entrambe le squadre: Ferrara a caccia di punti in grado di controvertire un trend esterno altalenante e Vigasio all’affamata ricerca di una vittoria che permetta di tornare in zona salvezza. A rompere gli indugi sono Ballardini e Crea per l’1-1 iniziale. Dopo una schermaglia prolungata, Ferrara scappa sul 8-13 (massimo vantaggio della prima frazione di gioco) al 24′. Vigasio reagisce e, approfittando di due palle perse sanguinose, ricuce sul -2 (11-13), grazie alla rete in contropiede di Daniele Soldi. La Giara si innervosisce, ed a causa di un 2′ comminato alla panchina, chiude il primo tempo in inferiorità numerica, riuscendo tuttavia a mantenere due lunghezze di vantaggio alla sirena, sul 13-15. Alla rete del -1 del pivot veneto Ballardini, rispondono Zanghirati e Zaltron mandando le due squadre negli spogliatoi.
Nella ripresa Ferrara si prende i due punti con pieno merito. Capitan Sgargetta allunga sul 13-16 al 32′ dalla tacca dei sette metri. Vigasio subisce il contraccolpo e vede materializzarsi un nuovo parziale di 0-2 quando, due palle perse, vengono convertite da Janni prima e Zanghirati poi, in spettacolari reti per la causa emiliana (13-18 al 35′). Janni (top scorer del match con Dario Zanghirati con 6 reti) continua a fare male in contropiede, respingendo al mittente i continui tentativi di rimonta locali. Da un suo preciso fendente da centrocampo, approfittando di un errato cambio “attacco-difesa”, nasce il nuovo +5 ospite (15-20 al 40′), ritoccato poi sul 17-22 da Pedron in contropiede. Ballardini non molla la presa sul match e una sua girata riavvicina Vigasio sul -3 (19-22) al 47′. Alla prodezza del pivot di Vigasio risponde, con altrettanta qualità, Nerio Zaltron dalla parte opposta del campo. Michele Rossi, ancora una volta fra i migliori in campo e vera arma nel soffocare gli attacchi avversari, para il rigore a Larocca spalancando le porte alla Giara Assicurazioni per l’allungo vincente, quello decisivo. Sgargetta segna su rigore dall’altra parte per il +5 (19-24 al 51′) prima che ancora Rossi apponga il sigillo con cera disinnescando anche il penalty di Russello. E’ il sipario sulla partita: Sgargetta e Janni allargano il vantaggio sino al +7 (19-26 al 52′) prima che in campo saltino i nervi. A tre minuti dalla fine, da una mal gestita azione offensiva emiliana, si genera il parapiglia: Pedron è preso in controtempo su un servizio di Sgargetta, sotto la pressione della difesa alta veronese. E’ palla persa ma il capitano locale Marco Dalla Vecchia, anzichè far ripartire l’azione, colpisce con una testata il numero 10 ferrarese. In campo è il caos: a riportare la quiete è l’intervento delle due panchine e della coppia arbitrale che conclude la “baruffa” con due cartellini blu, uno per parte.
Ferrara chiude alla sirena, sul 26-30, e manda a referto la terza vittoria consecutiva. Un trend decisamente positivo che ora sarà da portare al tagliando di un Palazzolo in grande salute trascinato dall’esperienza di Nicola Riccardi ed Adriano Di Maggio.
Prossimo match in calendario, per gli uomini del tecnico Antonj Laera, è in calendario Sabato 5 Marzo in casa di Palazzolo alla ore 18.30.

TABELLINO
Pallamano Vigasio vs Giara Assicurazioni Ferrara 26-30 (13-15)
Vigasio: Toffanin, Della Vecchia 5, Russello 5, Soldi 3, Andriolo, Melegatti, Martini, Ballardini 6, Carloni, Hristov, Caltabiano, Cuzzi 2, Larocca 3, Scalfo 2. All. Ribaudo
Giara Ferrara: Rossi, Stagni, Zanghirati 6, Sgargetta 5, Baldo 1, Crea 3, Brancaleoni, Marquez 4, Mazzucchi, Montanari, Pedron 2, Saletti, Janni 6, Zaltron 3, Pezzini, Massari. All. Laera

CLASSIFICA SERIE A2-GIRONE A: Malo 33, Arcom 30, Molteno 30, Torri 28, Giara Assicurazioni Ferrara 23, Cologne 18, Palazzolo 17, San Vito Marano 16, Pallamano Arcobaleno 13, Mezzocorona 12, Cassano Magnago 10, Vigasio 9, Pallamano Parma 4, Pallamano Secchia Rubiera 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.