GIARA: con Mezzocorona il congedo di Di Maggio

Per motivi di lavoro il forte terzino lascia Ferrara e saluta nel giorno dell’importante sfida con la squadra trentina

A Ultimo match ufficiale per Davide Di Maggio con la maglia della Giara Assicurazioni Ferrara. Il terzino classe ’95, vera e propria colonna della selezione emiliana, ha comunicato nelle scorse settimane alla Società di aver preso una decisione di vita, e lavorativa, che lo riporterà nella sua terra d’origine. Una perdita tecnica e umana pesante per coach Antonj Laera e per tutto il movimento pallamanistico cittadino: Di Maggio infatti ha rappresentato uno dei pilastri fondamentali nel cambio di passo realizzato dalla società tre anni orsono, che ha poi visto i biancoazzurri consolidarsi come realtà organizzata e competitiva nella Serie A2 italiana.
Il numero 11 scenderà in campo, smaltito il dolore alla pianta del piede che lo aveva tenuto ai box nell’ultima apparizione interna contro Molteno, per l’ultima volta Sabato 26 Febbraio alle ore 20.30 nel match interno contro il Mezzocorona.

Qui Ferrara: Coach Laera vede completamente svuotarsi l’infermeria e potrà contare su tutte le rotazioni disponibili in rosa. La squadra, dopo il prestigioso centro interno contro Molteno, punta a trovare finalmente un pizzico di continuità per staccare le inseguitrici nella caccia al quinto posto, provando contestualmente ad avvicinare il Torri. Emiliani che possono recriminare guardando la classifica: con i cinque punti lasciati per strada nelle trasferte di Oriago, Mezzocorona e Cassano Magnago e puntano a proseguire il positivo trend interno per poi capovolgere quello esterno.
Posizione: 5°
Punti: 19 (9V; 1P; 6S)
Gol Fatti: 413 (25.8 reti/gara)
Gol Segnati: 405 (25.3 reti/gara)

Qui Mezzocorona: I trentini battendo Vigasio in un delicatissimo scontro diretto salvezza hanno chiuso un’emorragia di sconfitte che li vedeva a secco di punti dallo scorso 30 Ottobre (7^giornata Mezzocorona vs Cassano Magnago 31-25). Compagine giovane ma diretta dall’esperienza in campo del veterano Boev, Mezzocorona è vincolata alla prestazione del centrale Nicola Rossi. Nel match d’andata per Ferrara fu un brutto ko 26-25: un boccone amaro, da zero punti in classifica, arrivato al termine di una gara condotta per 57′.
Posizione: 9°
Punti: 12 (6V; 11S)
Gol Segnati: 405 (23.8 reti/gara)
Gol Subiti: 483 (28.4 reti/gara)

Antonj Laera (Coach Giara Assicurazioni Ferrara): “Dopo la vittoria con Molteno abbiamo il dovere di restare umili e con i piedi per terra. Sabato contro Mezzocorona ci aspetta una partita tutt’altro che facile e la partita dell’andata lo dimostra. Sabato sarà l’ultima gara di Davide Di Maggio. Ci mancherà come uomo leader oltre che come giocatore. Offrire una prestazione eccellente credo sia il miglior modo per salutarlo”.

PROGRAMMA 5^GIORNATA DI RITORNO
Rubiera vs Arcobaleno
Malo vs Cologne
Vigasio vs Palazzolo
Parma vs Cassano Magnago
Molteno vs San Vito Marano
Torri vs Arcom
Giara Ferrara vs Mezzocorona (Sabato 26/2 ore 20.30 – “Pala Boschetto” Ferrara)

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE A: Malo 31, Arcom 30, Molteno 28, Torri 26, Giara Assicurazioni Ferrara 19, Cologne 18, San Vito Marano 16, Palazzolo 15, Mezzocorona 12, Pallamano Arcobaleno 11, Vigasio 9, Cassano Magnago 8, Pallamano Parma 4, Pallamano Secchia Rubiera 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.