Giara si rinforza con Marquez

Mentre conferma tutto lo staff tecnico e guarda al campionato con ambizioni di alta classifica

La Società Giara Assicurazioni Ferrara Handball Club è ha positivamente concluso le trattative per portare alla corte di coach Antonj Laera l’esperto terzino italo argentino classe 1990 Fernando Marquez. Trattativa veloce e sorprendente, data la forza ed il pedigree dell’atleta, Marquez è il primo regalo del Patron Raffaele Cucci ai tifosi ed agli appassionati di pallamano ferraresi. La società comunica contestualmente di aver confermato in blocco lo staff tecnico formato dai coach Antonj Laera ed Alberto Cavalieri che ha creato un gruppo forte, coeso e capace di sfidare le formazioni di vertice della Serie A2.
Giuseppe Celeghini (Presidente Giara Ferrara United): “L’acquisto di Marquez rappresenta un segnale
da parte della nuova “diligence”. Una trattativa resa facile dall’entusiasmo di iniziare una nuova avventura e dalla gioia di approdare a Ferrara di un giocatore che ha dimostrato sul campo di poter fare la differenza anche in Serie A1 a Fondi nella passata stagione. Abbiamo cercato, sin dai primi giorni dal nostro insediamento, di ascoltare le necessità tattiche del tecnico Antonj Laera, muovendoci con celerità sul mercato al fine di perfezionare in tempi congrui il completamento di una squadra che sarà consolidata al 95% e rafforzata sul blocco che ben ha figurato nella passata stagione. Il nostro mercato non finisce qui: siamo alla ricerca di un paio di pedine per completare il roster. Per il momento non faccio nomi ma abbiamo le idee molto molto chiare con un occhio sempre mirato alla sostenibilità. Vogliamo consolidare questo progetto nato con uno scopo ben preciso ed attestatosi con merito nella seconda categoria nazionale. Non mancheremo inoltre di proseguire nella valorizzazione dei tanti talenti del nostro vivaio: i coach Laera e Puddu hanno fatto un lavoro incredibile che si è poi tradotto con i tanti esordi in prima squadra di Under: sarà una linea che favoriremo e cavalcheremo anche nella stagione 2021-2022. Ci aspetta un campionato davvero molto complesso: Molteno è una corazzata e punterà all’immediato ritorno in Serie A1, mentre Malo e Torri saranno agguerrite e motivate nel ritentare il salto nella massima Serie. Insomma il Girone A si conferma molto complesso e competitivo ma cercheremo di farci trovare pronti per affrontare qualsiasi avversario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.