GIARA: una “passeggiata” a Rubiera

Partita senza storia, vittoria 41 a 19, aggancio al quarto posto

Vittoria d’urto per la Giara Assicurazioni che al “Pala Bursi” piazza il “season high”, mettendo in cascina due punti preziosi che valgono l’aggancio al 4° posto. Vittoria per ko tecnico in terra reggiana con il “fanalino di coda” Rubiera che si stacca già dopo i primi 10′, per poi dover patire la forza di una Ferrara cinica ed affamata. Tanti segnali positivi anche dalla panchina, vero valore aggiunto della Giara Assicurazioni, con i giovani portieri Stagni e Trevisani, il centrale Tonello e l’adattato pivot Alessandro Brancaleoni fra le più belle sorprese di giornata.

IL MATCH: Coach Laera, privo di Nerio Zaltron e dell’utility Federico Janni (forfait in extremix causa indisposizione fisica) opta per uno starting seven composto da Michele Rossi fra i pali, Davide Di Maggio, Fernando Marquez e Marco Mazzucchi sugli esterni, Dario Zanghirati ed Eugenio Saletti in ala ed Alessandro Baldo in pivot.
Marco Mazzucchi ed Eugenio Saletti aprono le danze con due reti frutto di una manovra armoniosa e voluta. Nonostante la doppia inferiorità numerica temporanea, frutto di altrettante esclusioni per 2′, divenuta poi triplice, Ferrara sfonda con insistenza e non subisce. Al 10′ Davide Di Maggio allarga la forbice sullo 0-5, parziale poi chiuso dalla rete del reggiano Jonathan Pranzo. Una rete che non argina la furia ospite: Marquez (laureatosi al 60′ MVP del match con 9 reti), Saletti con una doppietta e Baldo allargano il massimo vantaggio sul +8 al 14′ (1-9). La partita è di fatto indirizzata ma Rubiera, nonostante le tante difficoltà, riesce a trovare una sua reazione e, dopo esser sprofondata sino al -11 (7-18 al 23′), trova la via della rete con meno agonia chiudendo il primo tempo sul 11-20, riportando il ritardo sotto alla doppia cifra.
Nella ripresa coach Laera apporta un ampia rotazione: è una mossa proficua perchè la squadra, sotto la direzione in campo di Gabriele Montanari (partita speciale per lui, Rubierese di nascita), gira ancora più velocemente. Gli estremi difensori Tommaso Stagni e Francesco Trevisani, entrati a partire dal 25′ del primo tempo in quest’ordine al posto di un Michele Rossi come sempre performante, chiudono letteralmente la porta in faccia agli attaccanti locali con Rubiera che sarà capace di collezionare solamente 8 reti in tutto il secondo tempo. Oltre a Montanari, menzione doverosa anche per il giovane classe ‘2000 Mattia Tonello. Il centrale vicentino mette a referto tre assist e sfrutta al meglio i 15′ concessigli dal tecnico della Giara Assicurazioni. Marquez, Crea e Sgargetta sono gli uomini da referto di un secondo tempo mandato a referto dalla 41esima rete segnata da Gabriele Montanari in contropiede. Ferrara incamera due punti preziosi che, sommati al ko interno di Torri contro Molteno, valgono l’aggancio al 4° posto. Quarto risultato utile consecutivo per i biancoazzurri che rimuginano sul punto lasciato colpevolmente sul campo di Oriago, ed imboccano il rettilineo che li porterà ad affrontare, prima delle festività natalizie a conclusione del Girone d’andata, Malo al “Pala Boschetto” e Torri in trasferta.

Prossimo step per la compagine allenata dal tecnico Antonj Laera, è calendarizzato per il prossimo Sabato 11 Dicembre alle ore 20.30 al “Pala Boschetto” contro la capolista ed imbattuta Malo.

TABELLINO
Pallamano Secchia Rubiera vs Giara Assicurazioni Ferrara 19-41 (11-20)
Rubiera: D’agata, Pranzo 3, Benassi 1, Jendoubi 4, Sentieri 1, Filippini, Gibertini 1, Giberti 5, Pezzi 1, Mezzetti, Chiesi 1, Manfredini, Tritto, Turrini 2, Mantovani. All. Lassuoli
Giara Ferrara: Rossi, Stagni, Trevisani, Sgargetta 8, Zanghirati 2, Pedron 1, Di Maggio 1, Mazzucchi 2, Marquez 9, Crea 6, Montanari 3, Brancaleoni 2, Saletti 5, Baldo 2, Tonello. All. Laera

RISULTATI 11^ GIORNATA
Pallamano Secchia Rubiera vs Giara Assicurazioni Ferrara 19-41
Cologne vs Mezzocorona 25-18
San Vito Marano vs Parma 30-24
Torri vs Molteno 22-25
Arcom vs Palazzolo 30-21
Malo vs Vigasio 30-28
Pallamano Arcobaleno vs Cassano Magnago 27-23

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE A: Malo 22, Molteno 20, Arcom 20, Torri 15, Giara Assicurazioni Ferrara 15, Cologne 9, Mezzocorona 10, Palazzolo 9, San Vito Marano 9, Pallamano Arcobaleno 8, Vigasio 6, Cassano Magnago 6, Parma 0, Pallamano Secchia Rubiera 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *