GIARA: vittoria anche a Palazzolo

Quarta vittoria consecutiva, miglior viatico per preparare la sfida alla vicecapolista Arcom

 

La Giara Assicurazioni non si ferma, ed anzi ingrana la quarta! Come se giunti alla fine di un maleficio, ora la trasferta non fa più paura agli emiliani, anzi continua a portare punti pesantissimi, nella fattispecie in un delicato scontro diretto. Salvo i primi 15′ di schermaglia, Ferrara conduce i ritmi della gara senza mai voltarsi indietro e mette in archivio la dodicesima vittoria stagionale, a beneficio di una classifica sempre più bella.

IL MATCH
Coach Antonj Laera opta per uno starting five composto da Michele Rossi fra i pali, Gabriele Montanari, Fernando Marquez e Ilya Crea sugli esterni, Dario Zanghirati e Federico Janni sulle ali e Nerio Zaltron a completare.
La partenza di Ferrara è ok: dopo una “sfuriata” a testa senza reti portate in dote, è Montanari a sbloccare il match in contropiede. La Giara, dopo aver retto bene l’esclusione di 2′ comminata a Marquez, non capitalizza la successiva inferiorità bresciana, fallendo due contopiedi con Zaltron e Zanghirati, e si vede superata sul punteggio di 8-7 da un preciso diagonale di Adriano Di Maggio (al 16′). Un sorpasso che convince coach Laera a chiamare il suo primo time out. Dopo il pareggio di Janni, Ferrara dilapida altri tre tiri aperti, prima che Marquez scarichi in porta, con la terza rete personale della prima frazione, il gol del nuovo soprasso sul 8-9 al 20′. La rete del 9-10 di Zaltron convince coach Riccardo Riccardi al suo primo time out. Crea segna in contropiede per il +2 (9-11), prima di doversi fermare per un’esclusione che obbliga Ferrara ad una nuova inferiorità numerica. Rossi chiude la porta con due grandi parate e dall’altra parte Crea e Marquez continuano a segnare per il +2 (12-14) al 28′. Il primo tempo termina con un piccolo rammarico (rigore fallito da Montanari) e con la rete del +3 di Marquez per il 12-15 del 30′.
Nella ripresa Ferrara rompe definitivamente gli indugi e fa sua l’intera posta in palio. Ad uscire meglio dagli spogliatoi tuttavia è Palazzolo che, grazie al contro break di 2-0, rientra sul -1 al 32′. Capitan Sgargetta dalla tacca dei 7 metri trasforma un rigore che chiude l’emorragia e rimette due possessi di vantaggio (14-16). A scatenarsi, a questo punto, è Crea: il terzino emiliano, top scorer del match con 8 reti, inizia a prendere letteralmente a pallonate la porta bresciana scavando un solco non più recuperabile. Decisivo anche Federico Janni, anch’egli in uno splendido momento di forma, con 7 reti. Sul 15-20 messo a segno proprio da Janni al 36′, Palazzolo prova a fermare il tempo con un time out. Una mossa che non porta gli effetti sperati ed anzi permette agli ospiti di incamerare nuove energie, scaricate successivamente sul 40×20 con un nuovo parziale di 0-2 “griffato” Janni-Crea (16-23). Palazzolo, approfittando di due esclusioni ferraresi, prova disperatamente a rientrare in partita, toccando il -4 (20-24) al 47′: anche in questo caso la serenità e l’organizzazione di gioco dei ragazzi di coach Laera, impediscono il completamento della rimonta ed anzi vede chiudere il parziale a sfavore con la rete del nuovo +5 (20-25) di Zanghirati. Baldo ritocca il vantaggio sul +6 (22-28) a 4′ dal termine: è la rete che chiude, di fatto, la contesa ma che poi andrà definitivamente a referto sul 24-31 finale.
Per la Giara Assicurazioni Ferrara è la quarta vittoria consecutiva: un piccolo record che certifica l’ottimo momento di forma e ne acuisce l’appetito in vista della super sfida di Sabato 12 Marzo al “Pala Boschetto” contro Arcom (ore 20.30).

TABELLINO
Palazzolo vs Giara Assicurazioni Ferrara 24-31 (12-15)
Palazzolo: Singh, M. Lancini, Di Maggio 2, Maffi, Redaschi, Chiari 2, Cominardi, Beretta 8, Romussi, Milaqi 3, Gozzini 2, Agbeko 1, Riccardi, Ramera 2, Pirola 4, I. Lancini. All. R. Riccardi
Giara Ferrara: Rossi, Stagni, Zanghirati 1, Sgargetta 3, Baldo 1, Crea 8, Brancaleoni, Marquez 5, Mazzucchi, Montanari 2, Pedron 2, Saletti, Janni 7, Zaltron 2, Pezzini. All. Laera

ALTRI RISULTATI
Cologne vs Torri 22-23
Palazzolo vs Giara Assicurazioni 24-31
Mezzocorona vs Parma 32-31
San Vito Marano vs Rubiera 36-27
Arcom vs Vigasio 31-23
Arcobaleno vs Malo 18-23
Cassano Magnago vs Molteno (Domenica 6 Marzo)

CLASSIFICA SERIE A2 – GIRONE A: Malo 35, Arcom 32, Molteno 30*, Torri 30, Giara Assicurazioni Ferrara 25, Cologne 18, San Vito Marano 18, Palazzolo 17, Mezzocorona 14, Pallamano Arcobaleno 13, Cassano Magnago 10*, Vigasio 9, Pallamano Parma 4, Pallamano Secchia Rubiera 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.