Ginnastica Artistica: la serie A2 torna in pedana l’8 aprile

Pietro Miserti intanto è campione regionale

Artistica maschile A2. Va in cerca di riscatto la ginnastica artistica maschile della PGF che sabato mattina l’8 aprile a Roma affronterà la seconda tappa del campionato di A2. Parliamoci chiaro, a Torino andò male nonostante il settimo posto su 12 partecipanti, visto che l’obiettivo è entrare nelle prime tre per centrare la promozione. L’allenatore Dario Agostino deve però fare alcuni cambi rispetto alla prima uscita. Brogni farà l’esercizio al corpo libero al posto di Mengozzo, mentre Luigi Tagliavini sarà impegnato su tutti e sei gli attrezzi coprendo un terzo (18 esercizi totali) delle prove totali della sua squadra. Intanto, capitan Giacomo Rossi consegue la laurea in Agraria e suona la carica. “Siamo pronti per questo nuovo impegno – dice Rossi -, sappiamo di poter fare molto meglio di Torino e che si possono migliorare certe cose dove non siamo stati impeccabili alla prima uscita. E’ una tappa importante quella nella Capitale, perché dopo mancheranno solo due prove, quindi non possiamo più sbagliare. I nostri obiettivi non sono cambiati e siamo molto concentrati su questa stagione. Credo che con questa squadra, a parte qualche piccolo acciacco, si possano fare ancora grandi cose. Importante è non arrendersi”.
Artistica femminile. Le ragazze del Palagym-Palestra Ginnastica Ferrara sbancano Cesena nella seconda prova del campionato individuale silver 3° divisione. Al termine del campionato le ragazze di Michela Pelizzari, Laura Lolli e Maicol Angella ottengono questi ottimi risultati divisi per categoria: A2: 5a Camilla Pereyra, 6a Lucrezia Biserni, A1 1a Maria Panato, 3a Elena Pieraccini, A4 1a Emma Gavioli, J1 1a Ludovica Ruggeri, 3a Sofia Cappellari, J2 1a Margherita Garbuglia, 2a Margherita Re, J3 5a Lucrezia Grimani, S1 3a Matilde Anania, 4a Rebecca Tuffanelli, S2 1a Anna Alvoni, 3a Giulia Guerra. Da segnalare il positivo ritorno dopo un infortunio di Lisa Zardi che ha gareggiato solo su due attrezzi.
Artistica Maschile regionale. Sabato 1 aprile si è svolta la seconda tappa regionale Ld e Lc silver e un super Pietro Miserti (soprannominato Pit) è campione regionale. Tanti complimenti anche al compagno di squadra Thomas Campanella che purtroppo ha fatto qualche errorino di troppo e si è piazzato al 7^ posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *