Giobbe Covatta il 29 giugno aalle 21 a ‘SpettacolOasi’, rassegna estiva alle Vallette di Ostellato

Per questa estate è stato messo in campo un progetto di carattere innovativo, frutto della rete di collaborazione intessuta dal Comune di Ostellato con i tanti soggetti del volontariato locale. È nata così l’idea di realizzare una programmazione estiva alle Vallette, sito di grande pregio naturalistico che diverrà così la scenografica naturale di una programmazione di eventi trasversale ed inclusiva: dalla comicità di Giobbe Covatta si passerà al teatro dei burattini della tradizione nostrana e a quello di narrazione proposto da Sergio Diotti con le musiche dal vivo di Pepe Medri.

La proposta culturale ostellatese diverrà quindi una sintesi esauriente di quel “Teatro Popolare del Delta del Po” di cui da anni ci facciamo promotori, e che vedrà gli eventi alle Vallette in rete con un fitto programma di decine di appuntamenti che dalla riviera all’entroterra, dal ravennate a Comacchio, passando per Ostellato e fino a Copparo accompagnerà il pubblico fino ai primi di ottobre, offrendo un cartellone diffuso di eventi (in gran parte a ingresso gratuito) unico nel suo genere.

Martedì 29 giugno alle 21 ad iIngresso gratuito, Giobbe Covatta sarà il protagonista di ‘6°’ (sei gradi), con la partecipazione di Ugo Gangheri. Uno spettacolo di: Giobbe Covatta e Paola Catella. Costumi: Chiara Defant. Produzione: Papero srl. Ancora una volta è un numero il titolo del nuovo spettacolo di Giobbe Covatta, dopo “7” (come i sette vizi capitali) e “30” (come gli articoli della carta dei diritti dell’uomo), tocca ora al numero “6″. Anche in questo caso il numero ha un forte significato simbolico: rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta.

Tutto ciò che vedremo nel corso dello spettacolo è collocato nel futuro in diversi periodi storici nei quali la temperatura media della terra sarà aumentata di uno, due, tre, quattro, cinque e sei gradi. I personaggi che vivranno i queste epoche saranno i nostri discendenti (figli, nipoti o pronipoti che siano) ed avranno ereditato da noi il nostro patrimonio economico, sociale e culturale ma anche il mondo nello stato in cui glielo avremo lasciato. Ma come sarà il mondo la cui temperatura media sarà più alta di un grado rispetto ad oggi?

E quando i gradi saranno due? E riuscire ad evitare aumenti superiori che porterebbero inevitabilmente alla nostra estinzione? Il grande comico napoletano se lo è chiesto: modelli matematici applicati all’ecologia creati con solide basi scientifiche ci fanno nettamente pensare che i nostri più stretti discendenti avranno seri problemi e si dovranno adattare a (soprav)vivere in un pianeta divenuto assai meno ospitale, se non cercheremo di risolvere i problemi dell’ambiente, della sovrappopolazione e dell’energia sin da oggi.

Certo l’uomo non perderà il suo ingegno e Giobbe si diverte ad immaginare le drammatiche e stravaganti invenzioni scientifiche, sociali e politiche, che metteremo a punto per far fronte ad una drammatica emergenza ambientale e sociale. Ne emergeranno personaggi di grande verve comica indaffarati a realizzare all’ultimo momento quello che noi avremmo dovuto fare da anni. E probabilmente i nostri discendenti ce l’avranno un po’ con i loro genitori, nonni e bisnonni; forse ci giudicheranno severamente e probabilmente troveranno estremamente ridicolo e pericoloso il nostro modo di vivere.

Da Giobbe Covatta uno spettacolo dove comicità, ironia e satira si accompagnano alla divulgazione scientifica su quelli che sono senza dubbio i grandi temi del nostro secolo: sostenibilità del Pianeta e delle sue popolazioni. Un’occasione di divertimento ma anche per comprendere i motivi per cui è necessario agire oggi per evitare la nostra fine probabilmente entro un solo secolo. Ingresso gratuito con prenotazione consigliata.
La localita ‘Le Vallette’ si trova in Strada Argine Mezzano 1 a Ostellato.Il prossimo spettacolo di ‘SpettacolOasi’ sarà il 6 luglio con Sergio Diotti e Pepe Medri e ‘A veglia col fulesta’. Info e prenotazioni 349 0807587.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *