Gioielli rubati a Ferrara, in vendita a Napoli

Gioielli rubati a Ferrara e messi in vendita poche ore dopo, da Napoli, su un sito di aste online. A trovarli mentre navigava in internet la donna derubata di monili d’oro e anelli, che ha subito denunciato il ritrovamento alla Polizia.

Il furto era avvenuto in una casa vicino al centro commerciale “Il Castello”, attorno a mezzanotte e 30 del 20 maggio, tre ore prima la forte scossa di terremoto.

I ladri i giorni prima avevano fatto telefonato mute agli inqulini per capire quando la casa sarebbe stata vuota. Infatti i malviventi hanno agito quando in casa non c’era nessuno, e sono  riusciti a prendere diversi gioielli ma non la televisione, lasciata in giardino forse perché troppo pesante.

Tre giorni dopo, la derubata ha trovato su un sito di aste online i suoi gioielli, messi in vendita da una persona del napoletano.   La squadra mobile di Ferrara, insieme alla Polizia di Afragola, hanno perquisito la casa della donna di 40 anni e del suo compagno di 42 anni che avevano messo in vendita i gioielli.

Gli agenti hanno così trovato, oltre all’oro e ad altri monili, anche decine di migliaia di cd e dvd masterizzati, un vero e proprio business illegale. Secondo il capo della squadra mobile di Ferrara Andrea Crucianelli, i due che avevano messo in vendita i gioielli rubati a Ferrara non sarebbero gli esecutori materiali del furto in casa.

Inoltre la Polizia ha accertato che i due  si erano attaccati abusivamente alla rete elettrica dei vicini. Quindi, oltre ad essere stati arrestati con l’accusa di furto, prateria audio-visiva e ricettazione, la coppia è finita in carcere anche per il reato di furto di elettricità.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=2bbdaf7a-a096-4616-90f2-2380786d7256&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *