Giorno del Ricordo: Vigarano dedica un’area alle Vittime delle Foibe

L’area verde che si trova nell’incrocio tra la strada provinciale per Cento e via Frattina è stata oggi intestata alle Vittime delle Foibe.

Per dar maggior lustro, la cerimonia si è svolta nel Giorno del Ricordo con la deposizione di una targa ma, a seguire, nei prossimi giorni verrà posizionato un cippo. Presenti autorità civili, miliari e religiose oltre a rappresentanti di associazioni d’arme e volontari della Protezione Civile.

“Da oggi”, ha detto il sindaco Davide Bergamini, “le vittime delle Foibe trovano nel nostro territorio un luogo della memoria affinchè resti vivo il bisogno di riflettere su momenti cruciali della nostra Italia a lungo oggetto di negazionismo”.

Dopo aver scoperto la lapide è stata posizionata anche una corona d’alloro mentre il parroco don Cristian impartiva la benedizione.

Oskar Spath, presidente del locale circolo di FDI, che ha proposto l’intitolazione, ha sparso, intorno al cippo, della terra prelevata dalle Foibe di Bosovizza, come segnale di unione con la madre Patria, e una rosa rossa in memoria di Norma Cossetto trucidata nella Foibe nel 1943 e insignita, nel 2005, della Medaglia d’Oro al valor Civile dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

La cerimonia si è conclusa rendendo gli onori al suono dell’inno nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.