Giorno della memoria: dedicata sala ad Elena Treves Borghi

shoa-borghi

L’Archivio di Stato ha intitolato la sala studio nell’Ala Coramari a Elisa Treves Borghi, ultima padrona di casa di Palazzo Trotti Borghi (sede dell’Archivio stesso), deceduta nel campo di concentramento di Auschwitz. La giornata ha fatto parte delle iniziative legate al Giorno della Memoria.

Lunedì 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria e a Ferrara sono già diverse le iniziative che si stanno susseguendo e che proseguiranno fino ai primi giorni di febbraio. Tra le altre, l’Archivio di Stato ha realizzato una giornata nominata “A carte scoperte” dove, dopo l’intervento del rabbino capo Luciano Caro dal titolo “Il modo di pensare dell’ebreo medio di fronte alla persecuzione e nell’immediato dopoguerra”, i ragazzi della classe IV G del Liceo Scientifico “Roiti” hanno presentato gli esiti di percorso didattico, in cui gli studenti hanno fatto emergere le figure di Renato Hirsch e di Elisa Treves Borghi. Proprio alla donna deceduta nel campo di concentramento di Auschwitz, poi, in quanto ultima padrona di casa di Palazzo Trotti Borghi sede dell’Archivio di Stato di Ferrara, è stata intitolata la sala studio nell’Ala Coramari.

Elisa Treves Borghi, come visibile da un documento, scriveva al Capo della Provincia di Ferrara il 14 febbraio 1944 di essere «cittadina italiana di razza ebraica, già residente in Ferrara, via Giovecca 146» e di «essere internata da due giorni al campo di concentramento di Fossoli di Carpi (Mo)». Segnalava di avere superato l’età di 70 anni e di versare in condizioni di salute tali che la permanenza in campo di concentramento «per i non evitabili disagi ad essa inerenti» sarebbe stata «sommamente pregiudizievole e tale da recare disagi non solo alla scrivente, ma anche agli altri internati. Così come potrà essere accertato da una vista medica fiscale che, se d’uopo,» chiedeva da subito. Il 7 marzo sarebbe arrivato solo un ulteriore rifiuto, ma intanto il 22 febbraio, Elisa Treves Borghiera già salita sul convoglio per Auschwitz.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/shoa-borghi.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/20140124-shoa-borghi.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *