Gli esiti delle riunioni di Assemblea dei Soci e Organo di Indirizzo della Fondazione Estense

Si sono tenute il 22 dicembre scorso, le riunioni di Assemblea dei Soci e Organo di Indirizzo della Fondazione Estense ed è stato approvato il documento programmatico previsionale per il 2022. L’Assemblea dei Soci della Fondazione ha inoltre approvato il bilancio consuntivo 2020 della Fondazione Conte Olao Gulinelli e ha preso atto dei bilanci consuntivi 2020 delle Fondazioni Magnoni Trotti, Lascito Niccolini e Fondazione Giuseppe Pianori.

La Fondazione proseguirà il percorso tracciato negli ultimi anni, come partner istituzionale per eventi di stampo culturale, di divulgazione scientifica e di stimolo per il terzo settore, garantendo altresì, per il tramite dell’Associazione tra Fondazioni di origine bancaria dell’Emila-Romagna, il concreto sostegno economico a realtà di stampo volontaristico in ambito sociale presenti sul territorio (per il 2019, 2020 e 2021 sono stati erogati sul territorio di Ferrara complessivi € 439.397).

Con il sostegno di ACRI, Associazione Casse di Risparmio Italiane e Fondazioni Bancarie, confermato anche per il 2022, la Fondazione Estense potrà procedere nella definizione dell’indispensabile progetto di fusione con altro ente fondazionale, atto con cui potrà essere garantita la prosecuzione delle attività di sviluppo e sostegno socio-culturali svolte dall’ente ferrarese sul proprio territorio.

L’ordine del giorno della riunione dell’Organo di Indirizzo prevedeva anche l’integrazione della compagine: è stato confermato il Dott. Luca Zaghi quale designato da parte della “Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura” di Ferrara e si sono attestate le nomine di: Sig.ra Bruna Barberis, su designazione congiunta dei Segretari Generali Provinciali CGIL CISL e UIL di Ferrara, Prof. Vincenzo Coscia, su designazione dell’Università degli Studi di Ferrara, Prof. Davide Bellotti, su designazione congiunta dei Presidenti di “CNA Ferrara” e di “Confartigianato Ferrara”, Dott. Marco Bolognesi su designazione del Comune di Ferrara, Dott. Francesco Scutellari su designazione congiunta dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia Patria, Ferrariae Decus e Italia Nostra sezione di Ferrara.

Il Presidente della Fondazione Estense Avv. Giovanni Polizzi nel corso delle riunioni ha inoltre ricordato che l’ente intende aprirsi anche al ricevimento di potenziali donazioni, da parte di soggetti benefattori che vogliano devolvere parte dei propri lasciti (beni mobili/immobili, altre risorse); la Fondazione si impegnerà nella custodia e miglior valorizzazione degli stessi, nel pieno rispetto delle volontà dei donatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *