GOLF: successi per Fortini e Govoni

Nella due giorni del Trofeo Segafredo

golf1
E’ servito un par alla buca 18 a Giacomo Fortini per vincere la 10^ edizione della Gara Nazionale Segafredo, par che ha consegnato la vittoria al giovane ferrarese e scongiurato un pericoloso spareggio a tre con l’altro, bravissimo, cussino Emanuele Govoni e Blanco David dei Colli Berici.
Le abbondanti piogge e le temperature autunnali del sabato hanno messo a dura prova gli iscritti giunti da tutta Italia.
La pioggia ed il vento hanno accompagnato i 140 giocatori per tutta la giornata, senza un attimo di pausa; giocatori che a dispetto di queste disagiate condizioni atmosferiche hanno risposto con maggiore grinta e concentrazione realizzando comunque ottimi risultati di giornata.
golf
Sette i cussini iscritti alla gara, Giacomo Fortini chiude davanti a tutti il primo giro segnando un -3 sul par del campo, terza piazza per Emanuele Govoni che conferma il suo eccellente stato di forma e consegna in club house uno score con 68 colpi. Gianmarco Audino dopo un ottimo inizio, perde troppi colpi nelle seconde nove buche e segna 74 colpi, sono invece 76 quelli di Luigi Barioni partito con un brutto triplo alla buca uno. Non benissimo gli altri giovani, Alessandro Bolognesi con 81 colpi, Edoardo Gallerani 85 e il debuttante Luca Braghiroli che chiude con 89.
La seconda giornata regala uno splendido sole e temperature finalmente estive. Dopo i brillanti risultati ottenuti con il maltempo, le aspettative per i nostri portacolori sono positive. Apre le danze Luca Braghiroli che paga lo scotto dell’esordio e chiude la sua gara con 178 colpi complessivi (89-89) per un 87° posizione finale. 163 i colpi di Alessandro Bolognesi (81-82) per un 64° posto. Risale posizioni, 75 il suo score fino alla 57° piazza Edoardo Gallerani. Stesso punteggio del giorno precedente, 76 e soddisfatto della prestazione Luigi Barioni, 31° con 152 colpi. Quasi nella top ten Gianmarco Audino, che riesce a recuperare parzialmente il triplo alla buca uno e chiude in 72 per 146 colpi tirati nelle due giornate. La gara si avvicina all’epilogo finale ed il pubblico segue silenziosamente il team leader formato dai nostri Fortini e Govoni, dal veneto Locatelli e il piemontese Crosetti. Fuori causa a 4 buche dalla fine Crosetti prima e subito dopo Locatelli, è Emanuele Govoni, caparbio e combattivo, che con un par alla 17 e birdie alla 18 mette pressione a Giacomo Fortini non certo brillante ed apparso in evidenti difficoltà, due eccellenti buche che non saranno però sufficienti per la vittoria prima e la possibilità dello spareggio poi; il putt del par alla 18 realizzato per il 74 finale da Fortini (65-74), toglie ogni speranza all’amico Govoni (68-72) che si deve poi accontentare della terza posizione finale a parità di colpi (140) con Blanco David.
In campo femminile nessuna cussina al via e vittoria finale per Polichetti Chiara (77-72), davanti a Cavalli Alice (78-72)
Al termine della gara, premiazione dei vincitori con la presenza del presidente del comitato regionale Stefano Frigeri ed il responsabile dell’attività giovanile Maurizio Barberini.

1° Fortini Giacomo 65-74 139
3° Emanuele Govoni 68-72 140
11° Gianmarco Audino 74-72 146
31°Luigi Barioni 76-76 152
57° Edoardo Gallerani 85-75 160
64° Alessandro Bolognesi 81-82 163
87° Luca Braghiroli 89-89 178

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.