Gran successo per la Coppa Europa della Federazione WMAC

In cinquecento in gara a Poggio Renatico, terzo posto per la squadra ferrarese

Un successo per tutto il movimento delle arti marziali italiane la Coppa Europa della Federazione WMAC in quel di Poggio Renatico. Circa 500 starter, con sette delegazioni Nazionali ufficiali da tutta Europa, un weekend di sport di enorme successo reso possibile dall’impegno organizzativo dei Maestri Mauro e Sergio de Marchi in collaborazione con il Presidente Harald Folladori. I due maestri estensi sono stati encomiati per l’ottima riuscita dell’evento con l’Ottavo Dan a Mauro de Marchi e la Croce d’Argento WMAC al figlio Sergio direttamente dalle mani del Presidente Mondiale.
Ma oltre che organizzativo, il successo del team ferrarese è stato anche sui terreni di gara, come testimonia il terzo posto assoluto nel ranking per club al termine della manifestazione. Sette ori, sei argenti e sette bronzi il bottino finale della compagine estense nelle varie specialità.
Incominciando dalla kickboxing, sabato 4 maggio atleti da sette Nazioni si sono sfidati sui tre tatami e sul ring allestiti nel palazzetto: nel light contact arrivano all’argento Massimiliano Scalzo e Samuele Buccellato, medaglie di bronzo poi per Andrea Vecchiatini, Alessandro Scalzo, Enrico Bulgarelli e Edoardo Baroni.
D’argento anche la coppia della self defense formata da Ferruccio Mazza e Sergio de Marchi.
Ma arrivano domenica 5 maggio dalle forme tradizionali i risultati più prestigiosi: nelle rispettive categorie, medaglia d’oro e titolo Europeo per Licia Erbenti e per suo padre Luca, come per Marco Remelli; argento per Edoardo Baroni, Enrico Bulgarelli e Riccardo Apicella, e bronzi per Alessandro Falletta, Giada Cavriani ed Elisa Falletta.
Ben tre medaglie d’oro dal solo Sergio de Marchi, che conquista anche il Grand Champion di forme. Ai piedi del podio ma con una pregevole prestazione anche Matteo Vitadello e Pietro Bonini.
L’ottima riuscita della Coppa Europa è stata sancita dal Presidente Folladori, che ha confermato la volontà di mantenere questo evento con cadenza annuale, ed apre le porte alla possibile organizzazione proprio a Ferrara del Campionato Mondiale WMAC nel 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *