GRAN SUCCESSO PER IL RITORNO DELLA 11 PONTI

Sfiorato il migliaio di partecipanti nella manifestazione lagunare. I primi posti vanno al Kenia e all’Etiopia

Eccola di nuovo la 11 Ponti di Comacchio (Fe), sabato 4 giugno si è riproposta agli appassionati con la sua 54^ edizione, con l’abituale e consolidata organizzazione del Running Club Comacchio guidato da Laura Fogli, evento nel calendario Fidal. In totale tra parte minipodistica dei bambini, con un anteprima simbolica dedicata ai bambini degli asili e nidi d’infanzia locali, la parte competitiva sui 9 km circa (2 giri) e della non competitiva sempre sulla stessa distanza, ha visto ai nastri di partenza circa un migliaio di partecipanti. Nella sua veste agonistica sia la gara maschile che quella femminile, ha fatto registrare due doppiette tutte africane, in entrambe terzo posto per i nostri italiani.
In quella maschile dopo un primo giro all’insegna del tutti insieme, ha preso decisamente il largo il keniano Rodgers Maiyo (ASD Podistica To), poi giunto in solitario sul traguardo, alle sue spalle un bel duello tra il keniano Sammy Kipngetich Meli (Atl. Brugnera Pn Friulintagli) e il bolognese Arturo Ginosa (ASD LolliAuto), dove si è imposto il primo per soli tre secondi.
Nella gara femminile hanno corso appaiate tutta la gara poi solo nel km finale l’etiope Meseret Engidu Ayele (G.S. Il Fiorino) ha staccato la keniana Ziporah Wanjiru Kingori precedendola di 5 secondi, ottima gara per il terzo posto dell’italo-romena Ana Nanu (Atl. Rimini Nord S.Arcangelo), precedendo la bolognese Francesca Battacchi (Acquadela Bo) di 29 secondi. Finale con premiazioni coordinate da Laura Fogli in sintonia con Emanuele Mari l’Assessore allo Sport del Comune di Comacchio grande partner della ripartenza della 11 Ponti.
Per le società ha prevalso come numero di partecipanti nettamente l’Atletica Corriferrara con ben 82 iscritti, simpaticissima presenza da Porto San Giorgio del gruppo del Piceno Fermano per promuovere la loro mezza maratona del 18 settembre prossimo, i quali hanno fatto una gran grigliata sotto il loro gazebo offrendo: sarde, salsiccia, polenta e pane alla griglia il tutto accompagnato da un buon vino rosso, insomma anche queste sono buone iniziative per un ritorno alla normalità e vicinanza.

Ordine d’arrivo Uomini: 1° Maiyo (Ken) 27’43”, 2° Meli (Ken) 29’03”, 3° Ginosa 29’06”, 4° Monteruccioli 30’29”, 5° Lazzari 30’36”, 6° Manzoni 31’25”, 7° Portovenero 31’27”, 8° Montanari 31’29”, 9° Callegari 31’35”, 10° Becca 31’40”.
Ordine d’arrivo Donne: 1^ Ayele (Eth) 32’31”, 2^ Kingori (Ken) 32’36”, 3^ Nanu 33’18”, 4^ Battacchi 33’47”, 5^ Ferrini 35’00”, 6^ Rakhssane 36’15”, 7^ Locatelli 36’28”, 8^ Moscardo 36’55”, 9^ Benini 37’25”, 10^ Del Vicario 40’39”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.