Grande richiesta di Prosecco, il consorzio mette sul mercato le riserve 2013

prosecco
Alle stelle le vendite di Prosecco (immagine dal web)

Le vendite di Prosecco crescono, e quindi il Consorzio di tutela del prezioso vino ha deciso di ‘intaccare’ le riserve messe prudenzialmente da parte nel 2013.

Il Consorzio di tutela Prosecco Doc ha avanzato quindi la richiesta ufficiale di destoccaggio alle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, sulla scorta della decisione, assunta lo scorso 12 giugno dal cda, che ha deliberato lo svincolo di oltre 100.000 ettolitri di vino.

La quota, pari al 5,1% della produzione totale, è destinata a soddisfare la crescente domanda di prodotto e consentirà ai produttori di immetterla sul mercato come Prosecco Doc ottenendo una miglior remunerazione. Per il presidente del consorzio, Stefano Zanette, “si tratta di un’ulteriore conferma del trend positivo di vendita del Prosecco Doc, che spicca in un contesto di contrazione generalizzata dei consumi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *