Grattacielo: paura amianto e speranze per l’inverno

 

02 grattacielo amiantoIndagini in corso al grattacielo per verificare la presenza di amianto scoperto durante alcuni lavori interni alle torri.

I lavori in corso all’interno del grattacielo hanno portato alla luce una sostanza nel cemento che potrebbe essere amianto. Oltre al rischio per la salute, i condomini sperano anche che il cantiere finisca comunque in fretta perché da due mesi si è messo mano all’impianto di teleriscaldamento dopo i problemi di appartamenti al freddo vissuti l’inverno scorso.

E’ una situazione difficile per chi vive al grattacielo. Con la scoperta dell’amianto sospetto, subito sono partiti gli esposti alle autorità competenti.

L’Asl starebbe verificando il materiale per avere poi dei risultati delle analisi che facciano capire se si tratta o no di sostanze pericolose per la salute. I lavori intanto sono fermi.

“I lavori erano attesi dai condomini dopo le difficoltà del passato”, sostiene il presidente dell’associazione “Amici del grattacielo”, Ivano Guidetti, “ma ora c’è preoccupazione”.

La paura, dice Guidetti, “è che i lavori sull’impianto di riscaldamento non finiscano in tempo per l’inverno”. Del problema se ne è discusso in una riunione condominiale molto accesa. Ora si attendono i riscontri dell’azienda sanitaria locale.

 %CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *