GdF confisca tre Ferrari e un’auto di lusso: indagini partite da Ferrara

ferrari gdf guardia finanza

Confiscate dalla Guardia di Finanza di Ferrara quattro auto di lusso, tra le quali figurano tre Ferrari, appartenenti ad un clan di pregiudicati romani.

I proprietari delle auto, che vivono a Roma ma hanno anche interessi nel ferrarese, fanno parte di un clan che gli inquirenti definiscono di elevata pericolosità sociale.

Un clan specializzato in furti e rapine, i cui proventi venivano poi utilizzati per l’acquisto di beni di lusso. Tra questi anche le auto sequestrate dalla Guardia di Finanza di Ferrara nel 2017 e ora, su delega del Tribunale di Roma, anche confiscate. Il valore delle vetture, una delle quali è stata già venduta all’asta per 216.000 euro, ammonta in totale a 610.000 euro.

Le indagini sono partite da Ferrara dove i finanzieri avevano scoperto i rapporti d’affari tessuti fra un concessionario d’auto e alcuni soggetti con precedenti contro il patrimonio. I successivi accertamenti hanno consentito di risalire agli effettivi intestatari dei veicoli, protagonisti anche nell’ultimo periodo di una serie strutturata, sistematica e plurima di reati contro il patrimonio, i cui profitti venivano reinvestiti nell’acquisto di beni di lusso intestati a prestanome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *