Scoperti 122 evasori totali. 66,5 mln euro di IVA evasa: i dati della GdF Ferrara

guardia finanzaL’evasione fiscale rimane una piaga per l’economia, anche per quella ferrarese.

Lo testimoniano i dati presentati questa mattina dalla Guardia di Finanza in occasione della ricorrenza del 244esimo anniversario della Fondazione del Corpo.

 

 

Più di 120 evasori totali, tra professionisti, commercianti e non solo, scoperti dalla Guardia di Finanza di Ferrara nell’ultimo anno e mezzo, per più di 66 milioni di euro di IVA evasi.

Rimangono costanti, anno dopo anno, i numeri delle Fiamme Gialle che cercano di contrastare questa piaga per l’economia che ora, come ha affermato il Comandante Provinciale, il colonnello Sergio Giovanni Lancerin, interessa sempre di più anche il commercio online. A margine delle celebrazioni nella città estense del 244esimo anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza di Ferrara, è stato fatto il bilancio dell’attività nel 2017 e nei primi sei mesi di quest’anno.

100 i lavoratori in nero scoperti in un anno e mezzo nel ferrarese dalle Fiamme Gialle, soprattutto in agricoltura. Segnalato anche un caso di caporalato nel centese.

E’ stato confermata, poi, che rimarrà alta l’attenzione della Guardia di Finanza sul fenomeno degli affitti e delle vendite selvagge al grattacielo, dove si sono registrati casi di subaffitti irregolari.

Nel corso della cerimonia il Comandante Provinciale ha consegnato ricompense di ordine morale ai seguenti militari che si sono particolarmente distinti nelle operazioni di servizio:

−  Luogotenenti Verdini Maurizio, D’Annunzio Umberto;
−  Marescialli De Luca Santino, Minnella Cosimo Damiano, Capobianco Marco, Rubino Cosimo, Palermo Domenico, Cerviere Giacinto;
−  Brigadieri Musolino Antonino, Carascoso Giuseppe;
−  Appuntati Bongiorno Giuseppe, Caputo Francesco, Dal Passo Nico, Andrieri Giuseppe, Ceccarello Alessandro, Bizzoni Paolo;
−  Finanziere Zullo Michele. Sono state inoltre consegnate benemerenze di servizio ai seguenti militari:
−  Luogotenenti Regni Raniero, Mancini Salvatore;
−  Marescialli: Micucci Simone, Vigilante Francesco Paolo, Lentini Carlo Andrea;
−  Brigadiere: Carascoso Giuseppe;
−  Appuntati Dal Passo Nico, Mantovani Enrico, Bizzoni Paolo.

guardia finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *