HANDBALL: Giara inserita nel girone B

Tre i raggruppamenti, per un totale di 36 squadre

Il Consiglio Federale ha ratificato, dopo aver valutato tutte le richieste d’iscrizione al campionato 2022-23, come siano in tutto 36 le formazioni che ad avere il diritto di scendere in campo nella prossima Serie A2 maschile. Il format del campionato conferma la suddivisione tra Girone A e Girone B, entrambi a 14 squadre, a cui si aggiunge il Girone C dove saranno invece otto le formazioni ai nastri di partenza. Ferrara, dopo tre anni, torna nel Girone centrale e vedrà il campionato “scattare” il prossimo 3 Settembre.
Sulla base della composizione dei gironi, è stata inoltre modificato il regolamento della post-season, che dovrà sancire due promozioni in Serie A Gold e nel contempo contribuire a formare la nuova Serie A Silver che entrerà in vigore dalla stagione 2023/24. In particolare le Final6 previste in origine si tramuteranno in Final8 – sempre dal 3 al 7 maggio – e garantiranno l’accesso a:
• Final8 Promozione in Serie A Gold: 1°, 2° e 3° dei Gironi A\B; 1° e 2° del Girone C
• Final8 Promozione in Serie A Silver: 4°, 5° e 6° dei Gironi A\B; 3° e 4° del Girone C
Retrocessione in Serie B, invece, per le ultime due classificate dei Gironi A\B e dell’ultima a chiusura della regular season nel Girone C.
Le formazioni al via della Serie A2 maschile 2022/23:
Girone A: Trieste, Cassano Magnago, Torri, Malo, Emmeti, Cologne, Eppan, UISP Arcobaleno, San Giorgio Molteno, Olimpica Dossobuono, San Vito Marano, Palazzolo, Vigasio, Mondo Sport Belluno
Girone B: Giara Assicurazioni Ferrara, Bologna, Parma, Chiaravalle, Cingoli, Tavarnelle, Monteprandone, Modena, Prato, Ogan Pescara, Verdeazzurro, Lions Teramo, Camerano, Pallamano ’85 San Lazzaro
Girone C: CUS Palermo, Haenna, Il Giovinetto, Benevento, Mascalucia, Crazy Reusia, Lanzara, Aretusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.