HANDBALL: l’SGM tessera Pikalek

Terzino, ex Pallamano Veneta

pallamanoCoerentemente in linea con l’impostazione societaria della presidente
Ziosi per l’Handball Estense arriva un innesto di indubbio interesse.
Svincolatosi dalla retrocessa Pallamano Veneta approda a Ferrara il
terzino sinistro Lukas Pikalek e già da sabato prossimo sarà a
disposizione dell’allenatore Di Vita. E’ un giovane dalle
caratteristiche tipiche da Handball Estense, 24 anni il prossimo primo
ottobre, ottimo ragazzo con voglia di mettersi in mostra e di essere
utile alla causa biancoazzurra. Nato in Repubblica Ceca, si
trasferisce nel 1995 in Italia ed all’età di 8 anni inizia a giocare a
pallamano nella formazione trevigiana del Fontanelle, coinvolto da
amici e compagni di scuola. Pur giovanissimo entra a far parte
immediatamente delle squadre maggiori del Venezia, poi dell’Oderzo ed
infine della Pallamano Veneta; praticamente scalando tutte le
categorie dalla serie C alla serie A1. Per lui anche positive
apparizioni nelle selezioni azzurre under 16. E’ il classico
fromboliere; alto 193 cm, dalla struttura esile, riesce a proporsi al
tiro da fuori grazie alle lunghe leve ed è dotato di ottime capacità
difensive. “Ho accettato di venire a Ferrara perchè ammiro l’ambiente
giovane e lo stile di gioco che contraddistingue la mia nuova squadra.
L’amicizia con molti giocatori poi ha fatto il resto. Sono stato
accolto in maniera fantastica ed in solo due sedute di allenamento mi
sento già ben inserito nel gruppo. Penso sarà un’esperienza
divertente”. L’arrivo di Pikalek impreziosisce il roster estense e
rinforza un reparto che con molta cura Di Vita sta riorganizzando ed
adattando con i giocatori a disposizione; e vista la prima uscita
stagionale di sabato scorso con Romagna, sicuramente costituirà una
bocca da fuoco importante. “La partita con Romagna è stata positiva
nonostante la sconfitta -replica Pikalek- grande difesa, grande
carattere e tanta grinta. I margini di miglioramento sono tanti e c’è
da essere ottimisti. Io mi metto al servizio della squadra e
dell’allenatore per cercare di arrivare il più in alto possibile;
anche se lotteremo per la salvezza, venderemo cara la pelle in tutti i
campi. I ragazzi si divertono, io voglio divertirmi e ci stiamo
allenando duramente per dare il massimo in ogni partita.” E’ un
Pikalek entusiasta e carico, motivato al punto giusto e convinto della
bontà della sua scelta. Dal canto suo la presidente Ziosi ha messo a
segno un altro colpo di qualità per il suo gruppo: atleta giovane dal
futuro interessante, giocatore positivo sotto il punto di vista umano,
un tassello adatto alla caratteristiche dei biancoazzurri. Gongola
anche Massimo Di Vita che infoltisce la rosa con un giocatore di
qualità, ma soprattutto potrà plasmare un altro giovane per costruire
l’Handball Estense del futuro. C’è grande attesa per il debutto del
terzino veneto che potrebbe avvenire già dall’insidiosa trasferta di
sabato prossimo in quel di Verona; decisione che spetterà al tecnico
toscano che ne valuterà lo stato di forma e l’opportunità o meno di
gettarlo immediatamente nella mischia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *