Hera: sale la raccolta differenziata

Un rifiuto su due viene ricilato. Nel 2011 ogni emiliano romagnolo ha prodotto quasi sette quintali di rifiuti, di questi la metà sono stati riciclati e riutilizzati. Migliorano anche i comportamenti dei ferraresi che riciclano sempre di più.

Sono numeri confortanti quelli forniti da Hera, secondo i quali la raccolta differenziata ha sfondato per la prima volta il muro del 50%. Questo almeno in Emilia Romagna nei comuni serviti dalla multi utility, che producono ogni anno un milione e 800 mila tonnellate di rifiuti. Di questi la metà vengono riutilizzati.

E se ogni emiliano romagnolo ricicla circa 350 chili di rifiuti all’anno, non succede così nel resto d’Italia dove la media è molto bassa, 185 chili. I comuni emiliano romagnoli più virtuosi sono Rimini, Forlì e Ravenna, e Ferrara conquista comunque una buona posizione in regione. Da uno studio effettuato da Hera nel 2011, emerge che oltre il 92% dei rifiuti raccolti in maniera differenziata rientra nel ciclo produttivo e viene quindi recuperato.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120316_11.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *