‘Herba Bēta – la storia degli zuccherifici a Ferrara’: memoria collettiva e rigenerazione urbana

Una due giorni nell’ex caserma dei vigili del Fuoco di Ferrara, oggi Factory Grisù, per raccontare – attraverso l’arte – la storia degli zuccherifici, luoghi simbolici della storia dell’economia dell’intera provincia. Nel week end del 10 e 11 luglio, 20 giovani creativə under 35, insieme all’artista Andreco, danno vita a ‘herba bēta’, un progetto di arte e rigenerazione per la città di Ferrara.

Restituzione finale di un percorso di formazione durato due anni, Il Mestiere delle Arti IV Edizione organizzato dal GAER – Giovani Artisti Emilia Romagna e finanziato dalla Regione Emilia Romagna, grazie ai fondi della L.R. 14/2006, ‘herba bēta’ racconta gli zuccherifici e il loro ruolo per la comunità e il territorio di Ferrara, attualmente abbandonati o riconvertiti, attraverso un’installazione multimediale e cento manifesti per la città.

Il progetto ‘herba bēta’, barbabietola dal latino, nasce con l’intento di ragionare sui temi della rigenerazione urbana site specific e della valorizzazione – attraverso l’arte e i linguaggi crossmediali – del patrimonio storico e della memoria della città di Ferrara. Un progetto corale che ha voluto dare vita a un archivio vivente, composto dalle voci degli ex lavoratori e lavoratrici dell’industria dello zucchero e che si snoda anche attraverso i manifesti affissi per la città, creati rielaborando immagini di archivio legate all’industria saccarifera.

Ricordi, racconti di vita vissuta e vecchie fotografie sono stati il materiale di partenza per creare una narrazione sonora e visiva che possa invitare le generazioni più giovani – o semplicemente chi non ha conosciuto questa realtà – a scoprire un mondo fatto di ricordi distanti, ma unici, sulla produzione degli zuccherifici e della barbabietola da zucchero, elemento naturale che – all’interno del contesto storico, sociale e industriale – ha saputo creare legami e memorie a oggi sopite, ma fondamentali per la città.

Per l’evento verranno messe in atto tutte le direttive volte al contrasto e al contenimento della diffusione del virus COVID 19.

I partecipanti a Il Mestiere delle Arti IV Edizione

PROFESSIONI CREATIVE: Baldassarra Claudia, Bulletti Simone, Caruso Beatrice, De Luca Lorenza, Facchini Caterina, Forabosco Sara, Fuzzi Laura, Gelli Silvia, Maggi Angela, Mari Davide, Sforzani Rebecca, Spada Eleonora, Wellington Vanessa

INDUSTRIE CREATIVE: Bononi Giulia; Cacciatore Roberta; Catenaro Mianù; D’Agnano Francesca; Gazzola Margherita; Gennari Sabrina; Venturini Chiara

Titolo: HERBA BĒTA, la storia degli zuccherifici a Ferrara: memoria collettiva e rigenerazione urbana tra presente, passato e futuro.
Inaugurazione: sabato 10 luglio alle ore 11,00
Durata: 10-11 luglio
Orari: sabato 11,00-13,00/ 16,00-22,00 e domenica 11,00-13,00/ 16,00 – 21,00
Luogo: Via Mario Poledrelli, 21, 44121 Ferrara
Organizzato da: GAER – Giovani Artisti Emilia Romagna
Finanziato da: Regione Emilia Romagna
Patrocini: Comune di Ferrara, Teatro Comunale di Ferrara, Factory Grisù

Contatti
Instagram: https://www.instagram.com/herbabeta/
Facebook: https://www.facebook.com/herbabeta

Informazioni
Tel: 0039//0532 744643 – 0039//329 7080277.
Mail: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *