HOCKEY: troppo forte Asiago per Ferrara

Anche tanti errori regalano il 5 a 0 ai Vicentini

a href=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2019/01/hockey.jpg”>Troppi errori banali e un atteggiamento sbagliato costano al Ferrara una sconfitta evitabile.
La trasferta in terra asiaghese, si sa, è sempre molto insidiosa, ma ieri sarebbe bastato poco di più da parte del Ferrara hockey per evitare la sconfitta e magari per portare a casa qualche punto.
In partenza di gara, come era lecito attendersi, è l’Asiago ad imporre il ritmo, ma gli estensi non rispondono in modo adeguato, sempre molli e scarsamente efficaci nei contrasti e nel recupero dei dischi, disattenti e lenti in difesa e questo permette agli asiaghesi di chiudere la partita nel primo tempo andando al riposo con un vantaggio di quattro reti a zero. Nella ripresa il tema cambia ma non basta. Coach Alessio Buzzo decide di giocare a due linee, la squadra guadagna in efficacia, contrasta meglio gli avversari ma non riesce ad andare in gol. Bravi i veneti a tenere il ritmo, a continuare a fare il loro gioco e ottima la prestazione del loro portiere per cui vittoria fuori discussione e pienamente meritata, ma da parte degli estensi sarebbe bastato davvero poco di più per provare ad ottenere un risultato diverso. La partita termina sul punteggio di cinque a zero per l’Asiago Vipers. Vediamo di fare tesoro di questa sconfitta e basterà rivedere il filmato della partita per rendersi conto degli orrori (e non è un refuso) difensivi e capire una volta di più come maturano le sconfitte.
Non cambia nulla circa la posizione del Ferrara in classifica. Classifica però che diventa ancora più corta e che racchiude un buon numero di squadre in una manciata di punti.
Il prossimo impegno sarà davvero importante per il Ferrara Hockey Warriors, sbarcherà infatti in terra estense il Ghosts Hockey Team Padova, squadra con importanti innesti di giocatori stranieri e giovani italiani di talento e vera rivelazione del campionato e rappresenterà un reale banco di prova per testare potenziale, carattere e ambizione del Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *