HOCKEY: i Warriors espugnano Torino

Al termine di un match molto combattuto emerge il carattere della squadra ferrarese


Gara “complicata” quella che il Ferrara Hockey Warriors ha dovuto disputare Sabato sulla pista del Real Torino per la 3^ giornata del campionato di Serie A.
Complicata certamente per la qualità del Torino come squadra che ha tutte le capacità per mettere in difficoltà qualsiasi avversario, ma complicata anche per le condizione del campo di gara che in condizioni di pioggia battente come quelle verificatesi durante la partita non è praticabile. Spogliatoi esterni rispetto alla pista e pallone di copertura che non ha tenuta e conseguente gocciolamento continuo sul campo di gara.
Ma veniamo alla partita.
Come dicevamo in apertura, il Torino è una squadra con buone individualità, ben messa in campo, che interpreta un buon hockey e infatti i piemontesi passano subito in vantaggio con Perazzelli, vantaggio che resiste poco più di un minuto grazie ad O’shaughnessy che subito pareggia ma è ancora il Real Torino che allunga e grazie ai gol di Ottino e Meirone si porta sul 3 a 1.
Il Ferrara, che fino a questo punto giocava contratto e senza troppa lucidità si scuote, si appella all’orgoglio, rende il suo gioco più efficace e grazie alle marcature di Pistellato e Veronese può andare al riposo sul 3 a 3.
Nel secondo tempo i Warriors sono più sciolti, riescono a creare diverse occasioni e con il gol di Joshua Weger passano in vantaggio. Vantaggio non amministrato in quanto i padroni di casa raggiungono il pareggio sul 4 a 4, risultato che rimarrà fino a fine gara. Si va all’overtime e circa alla metà del supplementare il Ferrara chiude la partita con il gol di Marco Ballarin.
Risultato finale Ferrara batte Real Torino 5 a 4. Soddisfazione per la prova di carattere messa in campo dai Warriors, e positivi segnali di crescita del gruppo.
Andiamo avanti e prepariamoci al meglio per il big match di Sabato prossimo contro la corazzata Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *