I 14 anni di Spinner e il futuro del lavoro? Le previsioni – VIDEO

spinner_pp63 milioni di euro dal 2000 ad oggi, 14 anni di lavoro, progetti, innovazioni, sfide, nuove aziende, innovazioni e o storie di persone che hanno scelto di investire nelle loro capacità e nella loro regione: questa mattina nella Sala Guido Fanti della Regione, il bilancio di Spinner programma della Regione Emilia-Romagna dedicato alle persone ad alta qualificazione per lo sviluppo di idee e progetti innovativi e per la valorizzazione dei talenti, in collaborazione con università, centri di ricerca e imprese in Emilia-Romagna.

In 14 anni grazie a Spinner sono nate 149 nuove aziende, di cui 115 ancora attive, con un tasso di sopravvivenza pari al 77% e un fatturato medio in crescita costante sono stati creati 869 nuovi occupati, 60 spinoff accademici e coinvolte oltre 500.000 persone grazie agli 11 Spinner Point.. Degli 869 nuovi posti di lavoro creati, il 60% coinvolge le imprese ospitanti o l’ambito della ricerca per un legame stretto con l’università, rafforzato dal partenariato di Aster con la Fondazione Alma Mater.

Per le donne Spinner è stato un prezioso alleato per promuovere e sviluppare competenze tecnico-scientifiche: solo nel 2013 le donne iscritte all’Università erano 77.893 sui 139.840 totali e tra il 34% e il 51% dei partecipanti ai programmi Spinner sono state appunto donne, con i percorsi e progetti di creazione di impresa di prevalente o totale presenza femminile. Oggi aBologna anche il bar camper impegnato nella la Start Cup Bologna – business plan competition, lanciata per la prima volta nel 2000, tecnici e formatori di Spinner, che, lo ricordiamo è stato costituito nel 2000 ed ha come soci fondatori ASTER, Fondazione Alma Mater, e Sviluppo Italia (ora Invitalia – Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA) per l’attuazione della Sovvenzione Globale del Programma Operativo Regionale (POR) Fondo Sociale Europeo (FSE) 2000-2006 dell’Emilia-Romagna, il Consorzio Spinner – Servizi per la Promozione dell’INNovazione e della Ricerca – è l’organismo a cui la Regione Emilia-Romagna ha affidato l’attuazione del programma Spinner 2013. Scopo del Consorzio è quello di progettare e realizzare azioni volte alla valorizzazione del capitale umano attraverso la promozione di iniziative di ricerca, trasferimento tecnologico, innovazione e supporto alla creazione di nuove imprese innovative, principalmente tramite la gestione di progetti e/o l’attuazione di assi, misure, azioni o interventi dei Programmi Regionali, Nazionali e Comunitari.  

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/spinner_pp.jpg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/spinner_1_1906.mp4[/flv]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *