‘I Colori delle parole’: sabato 19 e 26 febbraio presso le biblioteche ‘Bassani’ e ‘Casa Niccolini’

Due mattinate in biblioteca per spiegare ai più piccoli l’importanza della lingua d’origine. In occasione della ‘Giornata Internazionale della lingua madre’ che si celebra il 21 febbraio, le biblioteche comunali di Ferrara Giorgio Bassani e Casa Niccolini, in collaborazione con l’U.o. Integrazione scolastica del Servizio Istruzione, Educazione, formazione del Comune di Ferrara e con la Cooperativa Cidas, organizzano due appuntamenti, rispettivamente sabato 19 e sabato 26 febbraio alle 10, con giochi e letture in lingua per bambini dai 4 ai 7 anni.

Intento dell’iniziativa, dal titolo ‘I colori delle parole’, è, come spiegato dagli organizzatori, “ricordare come il riconoscimento delle lingue d’origine sia un valore universale, per conoscere, riconoscere e valorizzare le identità di tutti i bambini e stimolare la crescita di una comunità con maggiore integrazione”.

Gli incontri sono a partecipazione gratuita, con iscrizione obbligatoria. La partecipazione è consentita con Green pass ‘rafforzato’ per gli accompagnatori (maggiori di 12 anni) e mascherina.

PROGRAMMA:

‘I colori delle parole’ letture e laboratorio ludico:

– Sabato 19 febbraio alle 10 alla Biblioteca Bassani – via G. Grosoli, 42 (Barco) Ferrara – per iscrizioni telefonare al numero 0532 797414 o scrivere a: [email protected]

– Sabato 26 febbraio alle 10 alla Biblioteca Casa Niccolini – via Romiti, 13 Ferrara – iscrizione attraverso l’invio del modulo online sul sito https://archibiblio.comune.fe.it (informazioni:

0532 418231 – [email protected])

La Giornata internazionale della Lingua Madre del 21 febbraio è stata istituita nel 1999 dall’UNESCO per promuovere la diversità linguistica e culturale e il multilinguismo. Nel 2007 è stata riconosciuta dall’Assemblea Generale dell’ONU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.