I figli di Valerio Verri, ucciso da Feher, presentano un esposto in Procura – VIDEO

Francesca ed Emanuele Verri, figli di Valerio, la guardia ambientale uccisa da Igor, hanno dato mandato al loro legale, l’avvocato Fabio Anselmo per fare un esposto in procura e approfondire se ci sono delle responsabilità nella morte della guardia ambientale freddata da un colpo di pistola a Trava di Portomaggiore.

La notizia arriva dalla trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto”.

 

 

La famiglia di Valerio Verri infatti nella puntata andata in onda ieri sera spiega che vuole andare a fondo e vederci chiaro sul fatto che quel servizio, dove ha perso la vita il loro padre, poteva essere fermato prima dell’omicidio. Qualcosa insomma, secondo i figli di Valerio Verri, non ha funzionato e ora chiedono all’autorità giudiziaria di fare chiarezza… Il legale infatti annuncia un esposto che dovrà appurare le responsabilità sulla morte del volontario e sul ferimento del compagno di pattuglia, Marco Ravaglia…

Nel corso della trasmissione inoltre i figli ricostruiscono i dolorosi momenti in cui vengono a sapere della morte del loro padre. E’ un posto di facebook che li mette in allerta e Francesca, prima, ed Emanuele poi corrono subito sul luogo della tragedia e capiscono che la persona uccisa è il loro papà. Un uomo che ha tentanto di fuggire da Igor dopo che aveva visto che fine aveva fatto il suo capo pattuglia, Marco Ravaglia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *