I nuovi mestieri dell’artigianato fra arte e riciclo: appuntamento alle 21 30 con “Cantieri per il futuro”

Sono i nuovi artigiani del riciclo, utilizzano oggetti e materiali già in disuso per ridare loro una seconda vita: nascono così oggetti di arredo inconsueti e spesso pieni di fascino, certamente unici e, comunque lontanissimi dalla serialità

Alcuni di questi li abbiamo trovati a Spazio Aperto, in via Carlo Mayr, a ridosso del cinema Apollo, uno spazio frutto del restyling e della riapertura di un corridoio che mette in comunicazione due strade: un luogo di passaggio che è diventato una vera e propria bottega artigiana. A gestirla sono Simona Sementina e Gilda Bonpresa, che uniscono managerialità, lavoro manuale e gusto per l’inconsueto.

In onda questa sera nella nuova puntata di Storie ferraresi, cantieri per il futuro, h. 21.30 su Telestense.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *