I pneumatici fuori uso di Ca’ Rosa avviati a recupero

Le 8.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso raccolte nel sito di Zona Diamantina a Ferrara lo scorso aprile e avviate a recupero, se trasformate in energia potrebbero alimentare gli edifici comunali di Ferrara per circa 7 anni. E’ uno dei dati emersi durante Remtech, il Salone sulle Bonifiche e la Riqualificazione del Territorio che si tiene in questi giorni alla Fiera di Ferrara.

I pneumatici erano accatastati nel cortile e nel capannone di Via Ca’ Rosa a causa del fallimento della società che avrebbe dovuto riciclarli; il rischio di incendio era elevatissimo, così come la diffusione di malattie legate agli insetti che negli anni si sono insediati tra i pneumatici lì abbandonati.

Delle operazioni di prelievo, iniziate a novembre 2011 e della destinazione dei Pneumatici Fuori Uso prelevati dal sito di Ca’ Rosa ne hanno parlato il Comune di Ferrara e l’azienda che ha effettuato la bonifica con ben 485 viaggi: Ecopneus, società senza scopo di lucro che si occupa di rintracciare, raccogliere, trattare e destinare i Pneumatici fuori uso in Italia.

I Pneumatici Fuori Uso, finita la loro “missione” sulle nostre auto possono infatti essere avviati ad un recupero di materia o a recupero energetico. Nel primo caso sono utilizzati per realizzare superfici sportive; materiale insonorizzante, asfalti modificati meno rumorosi e più resistenti, nel campo dell’edilizia e dell’arredo urbano. Nel recupero energetico, invece viene sfruttato il potere calorifico del PFU che è pari a quello di un carbone di ottima qualità ma con minori emissioni di CO2.

I PFU prelevati dal sito di Ferrara sono stati avviati per la maggior parte a recupero energetico presso cementifici, date le condizioni del materiale, esposto per diversi anni alle intemperie e non adatto al riciclo. Peraltro il combustibile derivato dai pneumatici ha un potere calorifico equivalente a quello del pet coke o di un carbone di ottima qualità e rappresenta quindi un grande beneficio per le nostre Aziende che lo possono correttamente utilizzare.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=d9a41c4f-ab9b-470b-9211-fd9fb5e7bbcc&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *