I Radicali provocano il PD sui partiti

04 radicali e pdSi sono presentati alle 12 in punto nella sede di via Frizzi del Partito Democratico con una gigantografia del frontespizio del modulo che servirà per raccogliere le firme dei cittadini per abolire il finanziamento dei partiti.

Loro sono i Radicali di Ferrara che hanno iniziato a raccogliere le firme per promuovere il referendum che di fato dovrebbe abolire il finanziamento pubblico dei partiti. Un modulo che questa mattina hanno voluto presentare provocatoriamente al Pd e in particolare a coloro che nel partito parlano di abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti.

Nella sede di via Frizzi tuttavia c’è l’intero Pd e quindi a riceverli è stato il segretario provinciale del partito Paolo Calvano che rappresenta renziani e non. Non essendo informato per tempo dell’iniziativa si è dovuto prendere in fretta furia da Copparo e correre in sede a Ferrara. A Copparo era con gli operai della Berco, il giorno dopo la rottura delle trattative. “Un documento presentato nella sede di un partito è un documento che si rivolge a tutto il Pd” fa presente a Zamaroni il segretario. E poi gli ricorda che la questione spinosa dei finanziamenti pubblici è in mano allo stesso presidente Enrico Letta.

Zamorani intanto fa sapere che solo un esponente del Pd fra quelli delle istituzioni è venuto a firmare. Il nome non lo fa – sostiene l’esponente radicale – per non metterlo nei guai”.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *