I sindacati: Basell rispetti gli impegni e gli accordi di luglio

08 basell

Dopo il licenziamento di un dipendente, i sindacati di Basell invitano l’azienda a rispettare gli accordi firmati in estate. Secondo la RSU, con quel licenziamento, deciso pochi giorni fa, Basell ha di fatto “violato i capisaldi dell’Accordo Sindacale avvenuto nel luglio 2013 in Regione; tale accordo si qualificava perché evitava i licenziamenti e si dotava di un percorso alternativo prevedendo l’incentivo all’esodo e i prepensionamenti”.

Lo scorso 17 dicembre i sindacati hanno convocato un’assemblea generale dei lavoratori per illustrare la situazione: “con il nuovo anno – conclude una nota – convocheremo una serie di assemblee (area per area ,reparto per reparto) con l’intento di spiegare capillarmente a lavoratori e lavoratrici quanto delicata sia la questione e assieme ragionare sul da farsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *