‘Igor’: prorogata secretazione degli atti

igor killer norbertIl giudice del tribunale spagnolo di Alcaniz ha deciso di prorogare la secretazione degli atti sul triplice omicidio commesso da Norbert Feher alias ‘Igor il russo’, arrestato a metà dicembre e ora in carcere a Saragozza.

Lo riportano media spagnoli, secondo cui da fonti giudiziarie si apprende che non è stata fissata una data per questa proroga, disposta per salvaguardare l’indagine.

‘Igor’ è accusato di aver ucciso i due agenti della Guardia Civil Víctor Romero e Víctor Caballero e l’allevatore Josè Luis Iranzo. La Procura di Bologna lo indaga invece per gli omicidi del barista Davide Fabbri e del volontario Valerio Verri.

  • 16 gennaio ore 23.35 – Pistole sequestrate a ‘Igor’ sono quelle rapinate nel ferrarese

igorLe pistole sequestrate a Norbert Feher in Spagna sono quella rapinata il 30 aprile a Consandolo di Argenta alla guardia giurata Piero Di Marco e quella strappata l’8 aprile all’agente di polizia provinciale Marco Ravaglia, ferito nell’agguato a Portomaggiore in cui fu ucciso il volontario Valerio Verri.

La conferma arriva dalla Spagna alla Procura di Bologna attraverso i numeri di matricola.

Il serbo, conosciuto anche come ‘Igor’, a dicembre è stato arrestato a Teruel per aver ucciso due agenti della Guardia Civil e un allevatore e ora è in carcere a Saragozza.

L’indicazione sulle pistole esclude dunque la presenza di quella rapinata il 30 dicembre 2015 nell’omicidio al metronotte Salvatore Chianese, a Ravenna, terzo delitto per cui in Italia Feher è indagato. Gli investigatori bolognesi attendono a breve dai magistrati spagnoli altre risposte e l’autorizzazione ad andare a interrogare il killer. A Roma è previsto l’inizio di una consulenza tecnica su un vecchio computer di ‘Igor’.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *