I magistrati faccia a faccia con ‘Igor’ per la prima volta

igorQuesta mattina i magistrati di Bologna saranno faccia a faccia per la prima volta con Norbert Feher, meglio conosciuto con l’alias di Igor, il criminale serbo accusato di sei delitti tra l’Italia e la Spagna.

Il procuratore capo Giuseppe Amato e il pm Marco Forte, accompagnati da sette carabinieri che si sono occupati delle indagini, interrogheranno Igor nel carcere di Saragozza, alle 10.30, dove il serbo è detenuto dal 20 dicembre.

Il confronto si terrà in prigione perché la direzione del penitenziario di ‘Zuera’ ha sconsigliato per questioni di sicurezza il trasferimento di Igor presso il palazzo di giustizia di Saragozza. Oggi i due magistrati bolognesi saranno ricevuti dal presidente della Corte superiore e dal procuratore capo della comunità autonoma di Aragona, e come si legge sul sito internet del Tribunale di Aragona, incontreranno in un vertice anche il magistrato di Alcaniz che si occupa delle indagini sulla morte dei due agenti della Guardia civil e dell’agricoltore Luis Iranzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *