‘Igor’, a processo per rapine e la morte di un cane

Norbert Feher, meglio conosciuto come ‘Igor il russo’, sarà processato il prossimo 15 aprile dal Tribunale penale di Teruel, in Spagna, per alcune rapine e l’uccisione di un cane, reati commessi alla fine del 2017, nelle regioni di Andorra-Sierra de Arcos e Bajo Martín, prima del triplice omicidio di un agricoltore e di due agenti della Guardia civil.

L’udienza, ha spiegato il suo legale, dovrebbe tenersi in videoconferenza dalla prigione in cui è detenuto. Igor è accusato di aver commesso le rapine e altri reati minori nel periodo precedente al suo arresto. Durante quelle settimane depredò diversi casolari e causò molti danni, uccidendo anche un cane che era di guardia ad una di queste proprietà. In totale la Procura lo accusa di sei episodi di rapina, per i quali chiede 4 anni di carcere, e di altri 9 reati in cui ha commesso danni: in questo caso rischia una multa di 1.350 euro. Per la morte dell’animale il pm ha chiesto la pena massima, 18 mesi di carcere.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *