Il 118 scende in piazza: per salvare la vita metti le mani sul cuore

Il 118 scende in piazza a Ferrara
Il 118 scende in piazza a Ferrara

Per il secondo anno consecutivo Ferrara diventa palcoscenico “VIVA” ed il servizio 118 dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara insegna ai ferraresi come effettuare il massaggio cardiaco. L’appuntamento è per sabato 18 Ottobre 2014 a Ferrara, in piazza Castello dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Il 118 scende in piazza rappresenta l’occasione per avvicinare i cittadini alle pratiche di primo soccorso. Sono semplici manovre che tutti, in caso di emergenza, dovrebbero essere in grado di eseguire anche senza una preparazione sanitaria specifica, quando si è testimoni di un arresto cardiaco.

118 in piazza
Il 118 scende in piazza a Ferrara

Nel corso delle iniziative rappresentanti ed autorità degli Enti Locali, sportivi, giovani studenti e cittadini saranno invitati a partecipare ad una breve esercitazione sulle tecniche del massaggio cardiaco su manichini, con la supervisione degli istruttori del 118, a disposizione per fornire informazioni sull’arresto cardiaco e su come affrontarlo. 

La mattina si aprirà con l’arrivo in piazza di alcuni rappresentati delle istituzioni e degli enti locali ferraresi che sperimenteranno il massaggio cardiaco, sarà poi la volta degli studenti dell’istituto “G. Carducci” di Ferrara, invitati ad esercitarsi nella pratica di primo soccorso e di alcuni atleti della nostra Città. Nel pomeriggio, parteciperanno alle dimostrazioni i musicisti del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara ed i figuranti del Palio di Ferrara in costume.

La giornata si concluderà con il concerto dell’orchestra giovanile del Conservatorio, coordinata dal maestro Achille Galassi.

L’evento rientra all’interno del progetto nazionale denominato VIVA2014 (www.settimanaviva.it) che prevede una campagna di sensibilizzazione attraverso i media e il web, incontri e manifestazioni pubbliche con la partecipazione di operatori sanitari e del soccorso, iniziative nelle scuole e nei luoghi di lavoro e di divertimento, che raggiungerà il suo culmine proprio nella settimana dal 13 al 19 ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.