Il Comune di Comacchio già al lavoro per predisporre il nuovo ‘Piano mercati’

La nuova ordinanza della Regione Emilia Romagna (n. 216 del 12 novembre 2020), che contiene ulteriori misure per il contenimento della diffusione Covid – 19, stabilisce la sospensione dei mercati in area pubblica o privata, salvo che non vi siano Piani dei Comuni che prevedano già regole più stringenti. Per questo il Comune di Comacchio, già oggi, ha attivato l’iter previsto, con il primo atto necessario: l’emissione di una nuova ordinanza che prevede “Il divieto di svolgimento di tutti i mercati sul territorio cittadino a partire dal giorno 14 novembre 2020 e fino a data da destinarsi, rivolto a tutti gli operatori di ogni categoria merceologica, fino a che non verrà adottato un piano per la gestione delle aree mercatali”.
Quindi, da domani, sabato 14 novembre sono sospesi tutti i mercati sul territorio comunale, fino all’adozione del nuovo Piano.
L’assessore al commercio Luca Bergonzi assicura “Il Comune è già impegnato nella predisposizione un Piano di attuazione per consentire lo svolgimento dei mercati in sicurezza, come previsto e richiesto dall’ordinanza regionale. Il Piano sarà sviluppato per ogni singolo mercato e dovrà prevedere la perimetrazione, un unico varco di accesso separato da quello di uscita, dovrà prevedere inoltre la presenza di sorveglianza pubblica o privata che verifichi distanze sociali e il rispetto del divieto di assembramento nonché il controllo dell’accesso all’area di vendita. Il Comune sta lavorando velocemente sui piani di attuazione per cercare di garantire la riapertura dei mercati il più presto possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *